Categoria: fascisteria

Morte di Delle Chiaie, la destra radicale è ai minimi storici

“Il panorama organizzativo della destra radicale in Italia e’ al minimo storico, mai come in questo momento i gruppi strutturati sono stati cosi’ deboli”. Ugo Maria Tassinari, uno dei massimi esperti italiani di destra radicale e terrorismo, autore di testi

Taggato con: , , , , ,

E’ morto l’avanguardista Maurizio Giorgi: scampò alla caccia grossa dei servizi

E’ morto stamattina Maurizio Giorgi, quadro storico di Avanguardia nazionale, della cerchia più stretta dei fedelissimi di Stefano delle Chiaie. Arrestato nell’inchiesta per la strage di Bologna, fu accusato da un provocatore di esserne l’autore materiale e così finì nel

Taggato con: , , , , , ,

Parla Freda, l’editore nero: per 12 anni al Salone di Torino, ma nessuno si turbò

Una lunga intervista a uno dei protagonisti degli anni di piombo dopo le polemiche per la presenza di un editore vicino a CasaPound: condannati perché non riuscimmo a convincere sui rischi oggi evidenti dell’invasione di Ugo Maria Tassinari “La prima

Taggato con: , , , , , ,

13 dicembre 2011: Gianluca Casseri uccide due senegalesi a Firenze

Il clou del mio intervento alla trasmissione dell’Infedele del 19 dicembre 2011 dedicato al raid razzista di Firenze concluso con il suicidio dell’autore, Gianluca Casseri, simpatizzante di CasaPound 

12 dicembre 1969, Salvini: quella prova sulla strage dimenticata in un armadio

12 dicembre 2016 : Guido Salvini, il giudice istruttore che rilanciò l’inchiesta sulla strage di piazza Fontana scrive in ricordo di Michele Cacioppo l’ispettore che studiava le carte sulle stragi e racconta la storia dell’agenda dimenticata dalla Procura di Milano.

Taggato con: , , , , , , ,

1 dicembre 2010: muore il professore Paolo Signorelli

Il 1 dicembre 2010 muore Paolo Signorelli, il “professore” della destra radicale romana, lunghi anni di dtenzione negli anni di piombo, condanne all’ergastolo a raffica per tre omicidi (Leandri, Occorsio, Amato) alla fine tutte annullate dopo lunghe battaglie giudiziarie e

Taggato con: , , , , ,

30 novembre 1938: il regime romeno assassina Corneliu Codreanu

Il 30 novembre 1938 moriva assassinato durante un trasferimento carcerario, insieme a 13 legionari, Corneliu Codreanu. Il “Capitano”  fondò e fu leader carismatico del Movimento Legionario. La sua figura e il movimento nazional-rivoluzionario assursero a punto di riferimento ideale e

Taggato con: , , ,

28 novembre 1977, Bari: accoltellato a morte il compagno Benedetto Petrone

Alla vicenda di Benedetto Petrone io ho dedicato spazio in tutti i miei libri, privilegiando sempre la narrazione di un imputato nel procedimento connesso per ricostruzione del partito fascista. E quindi stavolta riprendiamo la testimonianza, vecchia di qualche anno, del

Taggato con: , , , ,

27 novembre 1979: i Nar rapinano la Chase Manhattan Bank dell’Eur

L’azione scatta alle 7 del mattino del 27 novembre 1979, quando Giuseppe Bianciardi, responsabile del personale di pulizia della Chase Manhattan Bank di piazzale Marconi trova all’ingresso dell’istituto un uomo della security mai visto prima, che gli dice: «Sostituisco il

Taggato con: , , , , , ,

27 novembre 1972: attivista missino accoltella a morte Fiore Mete per il voto negato

Un contadino di 61 anni, Fiore Mete, di Conflenti (Catanzaro) è stato ucciso dal fascista Raffaele Rocca, galoppino del MSI, perché si è rifiutato di votare alle elezioni per la lista del boia Almirante, con ventun coltellate. Raffaele Rocca e

Taggato con: , , ,
Top