Categoria: terrorismo internazionale

7 novembre 1979: i lanciamissili palestinesi e l’arresto dei 3 “Volsci”

Il 7 Novembre 1979 un esponente del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP), “Fausto” contatta telefonicamente Giorgio Baumgartner, militante autonomo del collettivo Policlinico.  Il medico della Clinica ortopedica universitaria lo conosce bene. Con “Fausto” ha collaborato in più

Taggato con: , , , ,

6-7 novembre 1985. Bogotà, battaglia al palazzo di Giustizia: 100 morti

La Colombia è un paese molto particolare, infinitamente bello e pieno di contraddizioni. La sua storia recente è fatta di corruzione, tragedie, Cartelli della droga, gruppi paramilitari, cacce all’uomo, omicidi, scontri col Venezuela, infiltrazioni degli Stati Uniti, ecc. Un insieme

Taggato con: , , ,

5 novembre 1990: ucciso a New York Meir Kahane, leader degli ultras sionisti

Il 5 novembre 1990, un uomo di nome El-Sayyid Nosair entrò in un albergo a Manhattan e assassinò il Rabbino Meir Kahane, il leader della Lega di Difesa Ebraica. Nosair fu inizialmente dichiarato non colpevole, ma mentre scontava una pena

Taggato con: , , , , , ,

2 novembre 1979: evade dal carcere la Pantera nera Assata Shakur

Assata Shakur, al secolo Joanne Chesimard, (conosciuta anche come madrina del rapper Tupac) è la prima donna a entrare nella lista dei 25 “terroristi” “most wanted” d’America. Rivoluzionaria afroamericana legò la sua sorte alla militanza politica negli anni ’70 col

Taggato con: , , , ,

Pittsburgh, 11 morti in Sinagoga. Il killer è un cospirazionista antisemita

Strage nella sinagoga di Squirrel Hill, a Pittsburgh.  Un assalitore solitario ha ucciso 11 persone e ferite sei, tra cui quattro poliziotti. Ha agito un bianco con la barba, Robert Bowers, 48 anni, armato con un fucile d’assalto e due

Pacchi bomba, supporter di Trump il nuovo Unabomber: lo ha tradito il DNA

C’è un sospettato per l’ondata di pacchi bomba che ha colpito in America in prevalenza esponenti democratici. Cesar Sayoc, 56 anni, è un repubblicano registrato alle liste elettorali con una storia criminale. L’esame del Dna ha giocato un ruolo nella

Taggato con: , , ,

Columbine in Crimea: studente 18enne ammazza 19 persone a scuola e si uccide

Strage in stile ’Columbine’ in una scuola in Crimea, penisola ucraina annessa dalla Russia nel 2014. Un 18enne ha aperto il fuoco nell’istituto tecnico in cui studiava a Kerch e ha ucciso almeno 19 persone, prima di suicidarsi. Al momento

Taggato con: , ,

Strage del metrò di Tokyo: giustiziato il guru e sei membri della setta

Ci sono voluti 23 anni dai fatti e 12 dalla condanna definitiva ma alla fine la lenta giustizia giapponese ha punito sette responsabili della strage di Tokyo del marzo 1995. Applicando un rigoroso criterio gerarchico il primo a essere impiccato

21 giugno 1964, Mississipi burning: il Ku Klux Klan uccide tre attivisti dei diritti civili

Nella notte tra il 21 ed il 22 giugno 1964,  tre attivisti del movimento per i diritti civili degli afroamericani James Earl Chaney, Andrew Goodman e Michael Schwerner, vennero uccisi a colpi di pistola da un gruppo di membri dei “cavalieri bianchi” del Ku

19 giugno 1986: massacrati 300 detenuti di Sendero luminoso

La notte tra il 18 e il 19 giugno i militanti di Sendero Luminoso, partito comunista peruviano, rinchiusi nelle carceri di Lurigancho, EL Fronton e Santa Barbara si ribellano al durissimo regime carcerario a cui sono sottoposti, riuscendo a neutralizzare

Taggato con: , , , ,
Top