Sfratti a Roma. Arrestato Di Stefano più altri 15 di CasaPound

Simone di Stefano e altri 10 ragazzi che erano con le famiglie sgomberate sono stati arrestati. CasaPound sotto al Campidoglio per lo sgombero di 2 famiglie italiane per le quali l’amministrazione 5stelle non ha mosso un dito per cercare una nuova e degna sistemazione. Al contrario per lo sgombero vi è stata una grande celerità nonché un incredibile dispendio di mezzi. Presenti tutti dai vigili alla polizia dalle ambulanze ai vigili del fuoco per sgomberare una donna anziana malata e una famiglia con un bimbo disabile. Si mette mano alla tasca per gli italiani solo per buttarli in mezzo a una strada.

Cosi Emmanuela Florino, responsabile campana di CasaPound. Il bilancio complessivo è’ di 16 arresti in totale per lo sgombero della palazzina di via Colosseo 73 occupata dai militanti fascisti per risolvere l’emergenza abitativa di un’anziana diabetica e di una coppia di disoccupati con due figli. Inutili le numerose barriere frapposte per impedire lo sgombero. Nelle fasi più concitate è’ stato fermato Davide Di Stefano, fratello di Simonw, che faceva riprese video..

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*