Pacchi bomba, supporter di Trump il nuovo Unabomber: lo ha tradito il DNA

pacchi bomba

C’è un sospettato per l’ondata di pacchi bomba che ha colpito in America in prevalenza esponenti democratici.
Cesar Sayoc, 56 anni, è un repubblicano registrato alle liste elettorali con una storia criminale. L’esame del Dna ha giocato un ruolo nella sua identificazione. 
Lo hanno arrestato più volte, una per aver minacciato di usare una bomba. Inoltre lo hanno raffigurato mentre partecipava a raduni per il presidente Donald Trump. Tra i dodici bersagli Hillary Clinton e il governatore dello stato di New York. Ma non sono solo esponenti politici tra gli obiettivi del nuovo Unabomber che ha inviato molti degli ordigni da un piccolo ufficio postale della Florida.. Ci sono anche anche il finanziere George Soros, al centro di tutte le teorie cospirative sulla “grande sostituzione” e il ristorante di Robert de Niro, noto per le simpatie liberal.

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Taggato con: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*