Polemiche per gli applausi agli aguzzini di Aldovrandi anche a destra

Gli applausi del congresso del sindacato autonomo di polizia agli aguzzini di Aldovrandi portano allo scoperto una destra decisa a cavalcare i mal di pancia della parte peggiore del Paese. Così il solito Matteo Salvini dà fuoco alle polveri

Polemiche contro i POLIZIOTTI del Sap che hanno osato applaudire dei loro colleghi condannati. IO STO CON I POLIZIOTTI, con i Carabinieri, e con chiunque rischia la vita per difendere i Cittadini”.

Una posizione che secondo l’Hffington post si giustifica in una logica di contrapposizione ai vertici istituzionali che, concordemente condannano il gesto: Quirinale, Palazzo Chigi e Viminale. Ma ci sono anche commenti polemici di semplici utenti:

“Sono una poliziotta – commenta un’utente – ma non difendo chi ha una condanna per omicidio colposo”. Un altro va meno per il sottile: “Quindi se domani degli uomini in divisa pestano a morte tuo figlio tu stai dalla parte dei poliziotti?”.

Del resto nella platea congressuale spiccava la delegazione di Fratelli d’Italia, con la strana coppia Ignazio La Russa e Magdi Allam. Presenza che ha scatenato reazioni polemiche nei siti e nelle pagine facebook di area.  Così G.P. commenta nella pagina facebook di Vincenzo Nardulli, leader storico di Avanguardia nazionale: Guardate bene chi c’era tra i poliziotti del Sap che applaudivano gli assassini di Aldrovandi e quando il 25 maggio andrete a votare, ricordatevi di non votare Magdi Cristiano si Cristiano No, Allam e la lista dei fratelli di itaglia… Purtroppo Ignazio La Russa non è candidato perà alla prima occasione possiamo non votarlo… Mi raccomando andate a votare qualsiasi altro partito in modo che per Fratelli di Sbirraglia diventi più difficile il raggiungimento del quorum. 

Altrettanto dura la posizione di Giuliano Castellino che, dopo il fallimento del tentativo di entrare nel Palazzo, via Alemanno e poi Storace, è ritornato alla dimensione stradaiola che ha caratterizzato la sua militanza giovanile e che sembra essergli certamente più consona:

 

 

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Taggato con: , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*