18 giugno 1956: nasce a Roma Piero Vanzi. Fu tra i fondatori delle BR-PCC

di Davide Steccanella Piero Vanzi, nato a Roma il 18 giugno del 1956, aveva frequentato il Liceo ginnasio statale Terenzio Mamiani di Roma nei primi anni settanta senza conseguire il diploma per poi aderire quasi subito al gruppo extraparlamentare “Viva

17-18 giugno 1973. Nelle carceri in rivolta manganellate e raffiche di mitra

Rebibbia CIRCONDATI DA UN ESERCITO DI BASCHI NERI, I DETENUTI DAI TETTI CHIEDONO DI PARLARE CON UN MEMBRO DEL PARLAMENTO ROMA, 18 giugno – Nelle prime ore del pomeriggio di sabato, dopo l’aria, un gruppo di detenuti del G8, rifiuta di entrare nelle celle e raggiunge il tetto del carcere. Sono

18 giugno 1975: la mafia uccide il sindacalista socialista Calogero Morreale

Calogero Morreale sindacalista e attivista socialista, fu ucciso a 35anni a Roccamena, in provincia di Palermo. Calogero (Lillo) Morreale era un dirigente socialista dell’Alleanza contadina. Colpevole di aver sospettato imbrogli che giravano intorno ai lavori per l’invaso Garcia. Una vicenda

Taggato con: , , , , , ,

16-17 giugno 1953, rivolta a Berlino est. Gli operai contro la gabbia del lavoro salariato

La rivolta operaia di Berlino, che coinvolse quasi tutti i centri industriali della Germania Orientale, avvenne nel clima della «guerra fredda», che contrapponeva USA e URSS. Entrambe le Potenze coprirono la rivolta con interpretazioni del tutto menzognere e furono poche ed esili le voci che

Taggato con: , , , , ,

17 giugno 1982: Hyperion, mandati di cattura per Berio e Simioni da Venezia e da Roma

Un mandato di cattura internazionale è stato emesso dalla magistratura romana contro Duccio Berio e Corrado Simioni, i docenti italiani fondatori — insieme con Giovanni Mulinaris,- in carcere da qualche mese — della scuola di lingue e Istituto culturale «Hyperion»

Taggato con: , , , , ,

17 giugno 1982: i servizi israeliani uccidono due palestinesi a Roma

Il 17 giugno 1982, a Roma sono uccisi, a poche ore di distanza l’uno dall’altro, da agenti del servizio segreto israeliano, il giornalista palestinese Nazeyh Matar e Youssef Kamal Hussein, vice responsabile della rappresentanza dell’Olp in Italia.  Il primo  a colpi

Taggato con: , , ,

17 giugno 1974, Padova: le Brigate rosse uccidono due missini nell’attacco alla federazione

Dal volume “Brigate rosse” pubblicato dal Soccorso Rosso per Feltrinelli nel 1976, un’analisi critica dell’”incidente di Padova” in cui, il 17 giugno 1976, un nucleo brigatista uccide due militanti missini nel corso di  un assalto alla Federazione di Padova. Nella

Taggato con: , , , , , ,

17 giugno 1978: un nucleo antieroina uccide uno spacciatore a Centocelle

 Giampiero Caciani, 32 anni, conosciuto come “Paola”, viene ucciso nel suo mini-appartamento seminterrato di via delle Begonie 9, a Centocelle. Dalla strada, attraverso un finestrino, un terrorista del Movimento proletario di resistenza offensiva, nucleo antieroina, spara un colpo di pistola

Taggato con: , , ,

16 giugno 1979. Assalto al Pci Esquilino: 27 feriti. I Nar si spaccano sull’anticomunismo

L’unità dei Nar dura soltanto tre mesi e si rompe sulla questione dell’anticomunismo militante. L’occasione è la vendetta per la morte di un camerata del quartiere Trieste, Francesco Cecchin, iscritto al Fdg ma amico di molti di Tp. La notte

Taggato con: , , , , , , ,

16 giugno 1972. La grande retata alla Statale di Milano: 490 fermi, 30 feriti

  Serrata all’Università Statale dopo l’aggressione poliziesca di ieri. Sulla porta il rettore ha fatto affiggere il cartello “l’università è chiusa fino a nuova disposizione. All’interno squadre di operai stanno rimuovendo i vetri infranti e le macerie, segno della devastazione compiuta ieri dalla polizia nel suo intervento

Taggato con: , , , ,
Top