Archivi del Blog

Stagioni squatta L’Alter Ugo e diventa lo spazio di una storia ancora da raccontare

  E’ la prima volta che mi sta costando più fatica la fase di lancio di un libro anziché la sua chiusura. Ma “Stagioni. La bella vita e le buone opere di Antonio Luongo” è stato un lavoro particolare: un racconto

Pubblicato in conflitto sociale, la battaglia della memoria Taggato con: , , , , ,

Ci sarà anche il lucano Digilio, finiano doc, a Mirabello per ricostruire una nuova destra

See on Scoop.it – L’Alter-Ugo Politica, Digilio (Fli): ricostruire una nuova destra Regione Basilicata BAS“La Festa Tricolore 2013 di Mirabello cci aiuta, soprattutto alla vigilia delle elezioni regionali, nell’operazione di ricostruire una nuova destra per immaginare un’altra…   Ugo Maria

Pubblicato in Trenta giorni Taggato con: , , , ,

In difesa della dignità del giornalismo, contro un attacco clericale

[Non ricordo l’occasione ma il corsivo velenoso è una dura replica al vicario del vescovo di Potenza, all’epoca monsignor Appignanesi, quello che con ogni probabilità ha gestito l’insabbiamento della tragedia di Elisa Claps] In casi del genere sono solito citare

Pubblicato in lucanica Taggato con: , , , ,

La rivolta dei colonnelli

[La spaccatura della Margherita con la nascita della componente da me ribattezzata, con immediato successo, dei colonnelli (Santarsiero, Falotico, Margiotta, Carelli). Una vicenda politica in cui mi sono molto divertito] Signori, è la guerra. O, poiché si parla di pacifici cristiani

Pubblicato in lucanica Taggato con: , , , , , , ,

Il presidente Colombo e le astruse alchimie democristiane

[La mia storia giornalistica in Basilicata è legata sicuramente alla campagna sulla mancata candidatura del presidente Colombo con la Margherita nel 2001 e la sua decisione, supportata con forza dalla Nuova, il quotidiano che dirigevo, di lanciarsi nella sfortunata avventura

Pubblicato in lucanica Taggato con: , , , , ,

L’aeroporto di Potenza? Solo un capriccio

[Un corsivo critico sul progetto velleitario di munire Potenza di un aeroporto] E’ più forte il Bari o la Reggina (a prescindere dai gravi danni prodotti da arbitraggi immondi)? La domanda è malposta: perché è evidente per chiunque abbia un

Pubblicato in lucanica Taggato con: , , ,

Collazzo: come sempre titoloni sugli arresti, trafiletti per le revoche

Per gli arresti titoloni e commenti a gogò. Per la revoca o la sostituzione delle misure quattro righe e generale silenzio. La gogna mediatica ha già fatto il suo lavoro e gli anni di Tangentopoli non hanno insegnato nulla, purtroppo.

Pubblicato in nel Palazzo, Trenta giorni Taggato con: , , , , , ,

La grande stampa, la piccola Basilicata e la crisi che non si sa

La grave crisi politica lucana, prodotta da un annunciatissimo blitz giudiziario sui “rimborsi pezzottati” da un congruo numero di consiglieri, non merita le home page dei grandi quotidiani nazionali, che ritengono più interessante per i lettori l’arresto del sindaco di

Pubblicato in nel Palazzo, Trenta giorni Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

A scuola di giornalismo

[Un mio editoriale per il Basento, il mensile della scuola di giornalismo dell’Università di Basilicata, inverno 2007] Picasso viveva a Parigi nel giugno 1940, allorché le truppe tedesche arrivarono nella capitale francese. Un alto ufficiale della Wermacht, non privo di

Pubblicato in lucanica Taggato con: , , , , , ,

Sono nato a Napoli nel 1956 e cresciuto a Posillipo. Vivo e lavoro a Potenza. Sposato da 35 anni, ho una figlia trentenne, un genero, un nipote. Militante dell’antagonismo sociale negli anni Settanta, ho proseguito il mio impegno sul fronte della solidarietà per i prigionieri degli anni di piombo, partecipando in prima persona alle campagne per la soluzione politica. Le mie posizioni da un marxismo critico di matrice operaista si sono evolute nella direzione di un radicale libertarismo. Col passare degli anni, ho spostato la mia attenzione dalla cronaca alla narrazione, dalla ricostruzione dei fatti ai dispositivi di costruzione delle storie...

L'alter-Ugo è la superfetazione del blog Fascinazione, chiuso alla fine di febbraio 2013, quando ha superato il milione di visitatori e poi riaperto e affidato alla cura del discepolo più devoto. Perché 25 anni di ricerca e osservazione sulla fascisteria bastano e avanzano anche a un maniaco compulsivo come me. Questo sito si occuperà ancora di politica e movimenti sociali ma offrirà pure una robusta documentazione d'archivio delle mie precedenti attività giornalistiche e costituirà lo snodo per accedere a tutti i miei canali del web 2.0 (blog, anobii, youtube, flickr)