Tag: capo della banda

La riforma del Senato e il protagonismo di Giorgio Napolitano duro a morire

Oggi il Tempo di Roma pubblica una mia intervista con Antonio Rapisarda sul nuovo protagonismo di Giorgio Napolitano. Poiché lo spazio è tiranno sono saltate alcune risposte. Quindi qui pubblico il testo integrale dell’intervista (qui il pdf del Tempo: Intervista Ugo)

Taggato con: , , , , , , ,

Alla presentazione del libro su Napolitano finiamo a discutere di complotti e paranoie

La presentazione di ieri a Cesena di “Napolitano, il capo della banda”, è stata per me l’occasione di entrare in contatto con una realtà interessante ma a me assai distante. Come al solito, si è finito per parlare, anzi quasi

Taggato con: , , , , , ,

C’è anche chi vorrebbe boicottare Napolitano il capo della banda. Ma bravo …

Scopro oggi, una giornata atroce per svariate ragioni (accrocchi sul lavoro che ti fanno sognare il dono della triquità, la morte di Ciro, la scomparsa di un giovane collega) che c’è anche qualcuno che vorrebbe boicottare “Napolitano, il capo della

Taggato con: , , , , ,

Napolitano, il capo della banda. Rivelli riflette sul rispetto dovuto alle Istituzioni

Spesso mi sono domandata se le Istituzioni debbano essere rispettate sempre e comunque e altrettanto spesso ho risposto a me stessa affermativamente; tuttavia – ho anche molte volte riflettuto- le donne e gli uomini che le Istituzioni le rappresentano, le

Taggato con: , , , ,

Napolitano, il capo della banda, una mia intervista a Pier Paolo Petino

http://wp.me/p3huK5-3sw Un’intervista con Pier Paolo Petino di Videoinformazioni ripresa dal sito web La Rampa di Napoli

Taggato con: , , ,

Napolitano, il capo della banda: il trionfo di Renzi è il capitolo che mancava al mio libro

Con l’inconfutabile risultato elettorale di ieri, che vede il Pd prendere 10 punti in più del centrodestra allargato (Forza Italia+Ncd/Udc+Fratelli d’Italia+Lega) e quasi doppiare il Movimento 5 stelle che i pronostici dei cavallari da strapazzo davano in rimonta e a

Taggato con: , , , , , , ,

Napolitano, il capo della banda. I dubbi di Gonzaga (e le mie certezze) sulle fonti variegate

Napolitano, oggi, ci racconta Tassinari, è lo stesso di quarant’anni fa: l’idea di un potere immobile che trasforma la mummia di sè nel corpo del potere. Tassinari nei capitoli che seguono ripercorre la vicenda biografica di Napolitano confutando dicerie (la parentela

Taggato con: , , , , , , ,
Top