Archivi del Blog

La strana alleanza di Melito: già litigano su tutti i fronti

Ieri pomeriggio ero presente al comitato elettorale di Pietro D’Angelo Sindaco di Melito in quanto candidato indipendente nelle fila della lista “Insieme per Melito” civica composta dall’Associazione Popolo della Famiglia e Terra Nostra. Durante il suo intervento Nino Simeone Consigliere

Pubblicato in fascisteria Taggato con: , , , , , , ,

I funerali di Stefano e il piccolo mondo antico della fascisteria

Riprendo dalla pagina del gruppo fb Interfaccia una bella testimonianza sui funerali di Stefano Cortini, celebrati stamattina ai Parioli Mi chiama un ex collega di lavoro da Padova: “Domani sono a Roma. Stefano era mio co…mpagno di Liceo, poi ritrovato

Pubblicato in fascisteria, la battaglia della memoria Taggato con: , , , , , ,

La kamikazzata della Mussolini. Giorgia Meloni: una badogliata

“In una intervista di oggi su ‘Il Messaggero’ Alessandra Mussolini, la capolista di Forza Italia alle elezioni amministrative di Roma,dichiara che l’unica missione che le era stata data da Berlusconi era ‘impedire l’accesso della Meloni al ballottaggio’. ‘Obiettivo colpito’ dichiara

Pubblicato in fascisteria, nel Palazzo Taggato con: , , , ,

In morte di Ciro Esposito: due o tre cose su cui riflettere, un dubbio da coltivare

La civiltà di Napoli, l’ottusità del governo Aderisco alla campagna non violenta del Napolista #NapoliRomainpace ma qualcosa sulla coazione a ripetere della stampa italiana nella tragedia di Ciro Esposito ho il bisogno di dirla. Era già successo il giorno della vergogna,

Pubblicato in conflitto sociale, fascisteria, nelle strade Taggato con: , , , , , , , , ,

Torino, la rappresaglia degli skin e il messaggio ai Fratelli d’Italia: non si tradisce la tribù

Cornuto e mazziato. E’ il caso del consigliere regionale piemontese di Fratelli di Italia che un paio di settimane fa decise di andare a trovare in ospedale, il giovane antagonista accoltellato da una ciurma di giovanissimi skin in bella vista

Pubblicato in fascisteria, i politici dell'odio, nelle strade Taggato con: , , , , , ,

Storace: “Simbolo di An, ci fanno causa? Perdono”. Dopo l’assemblea di Roma i rifondatori accelerano

See on Scoop.it – L’Alter-Ugo Intervista a Storace dopo la presentazione del Movimento per An: “Perché chi ci non crede più dovrebbe impedire a noi di crederci? C’è voglia di destra” (Alleanza Nazionale 2.0: simboli vecchi, partito nuovo? See on

Pubblicato in Trenta giorni Taggato con: , , , , , , , , ,

La Salò di Berlusconi: attacca tutti, anche Napolitano, si allea con Storace e prepara epurazioni

La Salò di Berlusconi: attacca tutti, anche Napolitano, si allea con Storace e prepara epurazioni. L’incipit: “Ci fu un uso criminale dello spread, su Napolitano sarà la commissione di inchiesta a far emergere i ruoli che ciascuno ha svolto”. C’è

Pubblicato in nel Palazzo Taggato con: , , , ,

#Meloni: allearsi con il #Pdl è un obbligo. E #Berlusconi è il leader della coalizione

ELEZIONI: MELONI, ALLEARSI CON PDL È D’OBBLIGO BERLUSCONI RESTA LEADER DI PARTITO PIÙ FORTE DELLA COALIZIONE (ANSA) – ROMA, 23 DIC – «Se non fossimo alleati con il Pdl faremmo gli interessi del centrosinistra o del grande centro filo-tecnocrati. Dobbiamo

Pubblicato in nel Palazzo Taggato con: , , , ,

Sono nato a Napoli nel 1956 e cresciuto a Posillipo. Vivo e lavoro a Potenza. Sposato da 35 anni, ho una figlia trentenne, un genero, un nipote. Militante dell’antagonismo sociale negli anni Settanta, ho proseguito il mio impegno sul fronte della solidarietà per i prigionieri degli anni di piombo, partecipando in prima persona alle campagne per la soluzione politica. Le mie posizioni da un marxismo critico di matrice operaista si sono evolute nella direzione di un radicale libertarismo. Col passare degli anni, ho spostato la mia attenzione dalla cronaca alla narrazione, dalla ricostruzione dei fatti ai dispositivi di costruzione delle storie...

L'alter-Ugo è la superfetazione del blog Fascinazione, chiuso alla fine di febbraio 2013, quando ha superato il milione di visitatori e poi riaperto e affidato alla cura del discepolo più devoto. Perché 25 anni di ricerca e osservazione sulla fascisteria bastano e avanzano anche a un maniaco compulsivo come me. Questo sito si occuperà ancora di politica e movimenti sociali ma offrirà pure una robusta documentazione d'archivio delle mie precedenti attività giornalistiche e costituirà lo snodo per accedere a tutti i miei canali del web 2.0 (blog, anobii, youtube, flickr)