Tag: pcc

19 giugno 1985: arrestata Barbara Balzerani, l’ultima leader brigatista in libertà

L’ hanno cercata ovunque. Ad ogni rapina, ad ogni attentato, ad ogni omicidio circolava il suo nome. E’ stata segnalata in tutte le grandi città italiane, a Parigi, in Germania, in Nicaragua. Poi l’ hanno presa a due passi da

Taggato con: , , , ,

20 maggio 1999. Brigate rosse, il ritorno: ucciso Massimo D’Antona

L’omicidio di Massimo D’Antona, consulente del governo D’Alema, rappresenta il ritorno in campo delle Brigate rosse-Partito comunista combattente, la principale organizzazione nata dalle ripetute scissioni delle Brigate rosse smantellata nel 1988. Anche se la scelta del bersaglio richiama immediatamente gli

Taggato con: , , , , , ,

3 maggio 1983: a Roma le Br-Pcc gambizzano il professor Gino Giugni

Il 3 maggio 1983, mentre sta camminando a Roma, il “padre” dello statuto dei lavoratori, il professore socialista Gino Giugni è “gambizzato” da una donna. L’attentato è rivendicato dalle Brigate Rosse, e fu anche il primo di un cambio di strategia da parte dell’organizzazione,

Taggato con: , , , ,

27 marzo 1985: le Br uccidono Ezio Tarantelli. Ispirò la riforma craxiana del lavoro

Ezio Tarantelli, 44 anni, professore di Economia politica all’Università di Roma, presidente dell’Istituto di Studi Economici e del lavoro della CISL è ucciso da un commando mentre sale sulla sua auto davanti all’Università al termine della sua lezione. “E’ una

Taggato con: , , , , ,

Brigate rosse contro la soluzione politica

[Un’analisi della scissione delle Br-Pcc tra Prima posizione e Unione dei comunisti combattenti e la nascita del movimento per la soluzione politica degli anni di piombo] Nell’inverno dell’84 tra Roma e Parigi si sta consumando all’interno delle Brigate rosse lo

Taggato con: , , , , , , ,
Top