Tag: Potere Operaio

5 dicembre 1974, Argelato: una “batteria” di autonomi uccide il brigadiere Lombardini

5 dicembre 1974, pochi minuti prima di mezzogiorno. Qualche solerte cittadino ha avvertito la stazione dei carabinieri di Castel d’Argile che un “furgone sospetto” staziona nei pressi della località Argelato. Il brigadiere Andrea Lombardini si precipita sul posto, nonostante sia

Taggato con: , , , , , , , ,

29 novembre 1976. Prima Linea debutta a Torino attaccando i dirigenti Fiat

29 novembre 1976. Cinque esponenti di Prima Linea irrompono nella sede del gruppo dirigenti della Fiat a Torino, incatenano gli impiegati, espropriano i soldi che trovano, e scrivono con una bomboletta spray, il nome :”Prima Linea”. E’ la prima comparsa della sigla

Taggato con: , , , , , , , , ,

3 luglio 1969, Torino: la battaglia di corso Traiano

La battaglia di corso Traiano, Torino 3 luglio 1969, è uno dei punti più alti del biennio rosso e anticipa l’esplosione dell’autunno caldo. Già narrata magistralmente da Nanni Balestrini in Vogliamo tutto, la autobiografia di uno dei protagonisti della rivolta,

Taggato con: , , , , ,

28 giugno 1973: le Br rapiscono Michele Mincuzzi, ingegnere Alfa Romeo

Tra le schede individuali requisite durante l’incursione all’UCID, c’è anche quella di un oscuro dirigente dell’Alfa, l’ingegner Michele Mincuzzi, specialista in “organizzazione del lavoro,” che viene sequestrato dalle BR il 28 giugno 1973 nel corso di un’azione strettamente collegata con

Taggato con: , , , , , ,

19 giugno 1985: arrestata Barbara Balzerani, l’ultima leader brigatista in libertà

L’ hanno cercata ovunque. Ad ogni rapina, ad ogni attentato, ad ogni omicidio circolava il suo nome. E’ stata segnalata in tutte le grandi città italiane, a Parigi, in Germania, in Nicaragua. Poi l’ hanno presa a due passi da

Taggato con: , , , ,

29 maggio 1971: 5 ore di guerriglia urbana a Torino. Feriti 40 poliziotti, 60 arresti

Violenti scontri nel centro di Torino  sconvolto da cinque ore di battaglia tra polizia ed estremisti aderenti a Lotta continua e Potere operaio. I dimostranti si sono riuniti alle Porte Palatine armati di bastoni e mazze. Gli scontri più violenti

Taggato con: , , , ,

7 maggio 1955: nasce Alvaro Lojacono, uno dei dieci brigatisti di via Fani

Alvaro Lojacono (Roma, 7 maggio 1955) è un ex brigatista italiano, figlio dell’economista e esponente romano del PCI Giuseppe Lojacono e della cittadina svizzera Ornella Baragiola, circostanza che gli permetterà di prendere la cittadinanza come Alvaro Baragiola e quindi evitare

Taggato con: , , , , ,

29 aprile 1976: rappresaglia per Amoroso. Ucciso a Milano Enrico Pedenovi

“Enrico Pedenovi esce di casa, come sempre, alle 7,45 del mattino. Abita in viale Lombardia 20, e ogni giorno sale sulla sua Fiat 128 bianca per andare in macchina fino allo studio di via Francesco Sforza 14 Mette in moto,

Taggato con: , , , , , , , , , ,

26 marzo 1972: la retata di Gela e la morte di Ciuzzo Abela

Provocazione di stato a Gela contro 6 compagni  dal 26 marzo al 15 aprile le tappe di una montatura poliziesca Domenica 26 marzo sei compagni che diffondevano la stampa di Lotta Continua e di Potere Operaio vengono aggrediti e pestati

Taggato con: , , , , ,

Tiburtino III: dalle lotte dei Tiburtaros alla caccia ai migranti

Tiburtino III, il quartiere popolare di Roma Est balzato agli onori della cronaca per la tensione esplosa tra residenti e migranti ospiti del centro di accoglienza, negli anni Settanta è stato un santuario della sinistra rivoluzionaria. Il collettivo di quartiere,

Taggato con: , , , , , , ,
Top