Tag: repressione

16-17 giugno 1953, rivolta a Berlino est. Gli operai contro la gabbia del lavoro salariato

La rivolta operaia di Berlino, che coinvolse quasi tutti i centri industriali della Germania Orientale, avvenne nel clima della «guerra fredda», che contrapponeva USA e URSS. Entrambe le Potenze coprirono la rivolta con interpretazioni del tutto menzognere e furono poche ed esili le voci che

Taggato con: , , , , ,

9-10 maggio 1974. Dalla strage nel carcere di Alessandria alla nascita dei Nap

La rivolta nel carcere di Alessandria (9-10 maggio 2014) schiacciata nel sangue dai carabinieri del generale Dalla Chiesa segna un punto di non ritorno nel ciclo delle lotte dei detenuti. Di fronte alla dura scelta repressiva del governo, Lotta Continua

Taggato con: , , , , , ,

Primo maggio di lotta: scontri a Parigi, proteste a Istanbul, arresti a Teheran

PARIGI – La festa del Primo Maggio è stata segnata da proteste e scontri in diverse capitali del mondo. A cominciare da Parigi, dove 1.200 black bloc incappucciati hanno preso con decisione la testa del corteo sindacale, partito da piazza

Taggato con: , , , ,

19 aprile 1968: a Valdagno contro Marzotto prima rivolta operaia, 200 arresti

Il 19 aprile 1968 è una data simbolo del Sessantotto operaio. Perché proprio in uno dei punti “presunti” più bassi della coscienza e dell’organizzazione operaia, la provincia veneta, a Valdagno, esplode la prima rivolta  operaia, contro i Marzotto e l’esasperante

Taggato con: , , , , ,

11 aprile 1969: rivolta alle Nuove. I detenuti devastano il carcere

Il ciclo di lotte dei detenuti contro le disumane condizioni di vita nei penitenziari comincia nel giugno del 1968, portando avanti parole d’ordine piuttosto avanzate sulla riforma delle carceri e contro la carcerazione preventiva. Ha una certa importanza il lavoro

Taggato con: , , , , ,

30 marzo 1998: muore a Milano Primo Moroni, un sovversivo di razza

Primo Moroni è stato uno scrittore, libraio e intellettuale eretico e sempre controcorrente, punto di riferimento per tutto quello che si è mosso a Milano, per oltre trent’anni, fino alla fine del secolo: dalla sinistra extraparlamentare agli anarcopunk, dal sindacalismo di base alle avanguardie artistiche e culturali. E’ morto vent’anni

Taggato con: , , , , , ,

23 marzo 1950: i carri armati schiacciano l’insurrezione di San Severo

Il 23 marzo 1950 i lavoratori di San Severo, all’indomani di uno sciopero generale, insorgono contro le forze di polizia, innalzando barricate e assaltando le armerie e la sede del MSI. Gli scontri causarono un morto, Michele Di Nunzio, 33

Taggato con: , , , , , ,

14 maggio 1977: la violenza armata tra messa in scena e realtà

14 maggio 1977: vicino al carcere di San Vittore, ai margini di un corteo contro la repressione,  una banda di autonomi fa fuoco sulla polizia e uccide il vicebrigadiere Antonio Custra. L’immagine di Giuseppe Memeo fissato mentre spara a braccia

Taggato con: , , , , , , , , , , ,

1 dicembre 2010: muore il professore Paolo Signorelli

Il 1 dicembre 2010 muore Paolo Signorelli, il “professore” della destra radicale romana, lunghi anni di dtenzione negli anni di piombo, condanne all’ergastolo a raffica per tre omicidi (Leandri, Occorsio, Amato) alla fine tutte annullate dopo lunghe battaglie giudiziarie e

Taggato con: , , , , ,

17 ottobre 1961: il massacro degli algerini a Parigi

Quest’anno si celebra il cinquantaseiesimo anniversario della strage del 17 ottobre 1961 a Parigi. La guerra in Algeria tirava verso la fine. Il braccio di ferro militare stava tornando a favore dell’esercito francese, ma al livello politico, il Fronte di Liberazione

Taggato con: , , , , ,
Top