Anche a Udine ultras del Napoli all’attacco

Il nuovo raid di ieri a Udine sembra confermare che oramai la violenza delle frange più arrabbiate della tifoseria azzurra è fuori di ogni controllo. Se a Verona erano stati 40 gli ultras protagonisti dell’assalto, davanti al Friuli il “pattuglione” dei teppisti era composto da circa 150 tifosi. Impossibile pensare che dietro non ci sia un gruppo organizzato e la ricerca decisa di spazio e visibilità. E’ in cinque settimane il quarto episodio in cui gli ultras del Napoli si distinguono come protagonista di violenze contro i supporter avversari: quindici giorni fa nella precedente trasferta a Verona, con un assalto a un bar del centro affollato di donne e bambini; nel penultimo turno casalingo di Champions con una brutale caccia all’uomo contro i tifosi inglesi, con tanto di pestaggio del pizzaiolo che difendeva i clienti aggrediti; in occasione del big match al San Paolo con l’Inter, con il lancio di sei bombe carte sui tifosi nerazzurri.
LEGGI TUTTO su Tiscali. it

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l’autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Taggato con: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*