Mese: Giugno 2018

26 giugno 1986: Pierluigi Vigna denuncia il collega innamorato della brigatista pentita

Alcuni giornali (tra i quali La Repubblica e Il Mattino, ma anche lo spagnolo El Pais) pubblicano con rilievo la notizia che il Sostituto Procuratore della Repubblica di Napoli, Olindo Ferrone, uno dei magistrati che seguiva le più delicate inchieste

Taggato con: , , , , ,

13 giugno 1970: esce La Strage di Stato, la madre di tutte le controinchieste

Il 13 giugno 1970, a poco più di 6 mesi dalla strage di Piazza Fontana veniva stampato il volume “La strage di Stato”. Opera collettiva e anonima, frutto del lavoro delle decine di compagni e compagne della controinformazione romana. Per

Taggato con: , , , , , , ,

Barrafranca, 25 giugno 1974. Anziano missino uccide consigliere comunista

Barrafranca, un paese della provincia di Enna: in una delle strade principali questa mattina un gruppo di compagni del PCI affigge manifesti fuori della sede del Comitato antifascista che è stato inaugurato proprio ieri sera. Un individuo si avvicina al gruppo e comincia a insultare, ne nasce un

Taggato con: , , ,

23 giugno 1980: i Nar per rompere con i vecchi gruppi uccidono il pm Mario Amato

L’unico omicidio progettato e organizzato dai Nuclei armati rivoluzionari contro il pm che indaga sull’estrema destra è l’occasione per una violenta polemica con la vecchia guardia extraparlamentare e per il riconoscimento del totale fallimento di un qualsiasi progetto politico dello

Taggato con: , , , , , ,

22 giugno 1977, Lotta continua attacca Prima Linea: quell’editoriale velenoso di Deaglio

“Anche se qualche giovine pensa di stare ripetendo le azioni gappiste di Giovanni Pesce, sotto l’occupazione nazista”. E. D. E’ una coda velenosa quella dell’editoriale che il direttore del giornale, Enrico Deaglio, scrive per analizzare l’attività di Prima Linea e demolirne il progetto strategico.

Taggato con: , , , , , ,

22 giugno 1977, Pistoia. Prima Linea gambizza consigliere dc, dipendente Breda

Poco prima delle otto nel quartiere proletario di S. Marco a Pistoia è stato raggiunto da diversi colpi, pare pallettoni sparatigli da ignoti fuggiti poi su una mini minor, Giancarlo Niccolai vice segretario DC, consigliere comunale, membro del CdF Breda, impiegato nell’ufficio personale. Niccolai è vice segretario per meriti sul campo, crumiro

21 giugno 1977, Roma: le Br gambizzano il preside di Economia, Cacciafesta

21 giugno 1964, Mississipi burning: il Ku Klux Klan uccide tre attivisti dei diritti civili

Nella notte tra il 21 ed il 22 giugno 1964,  tre attivisti del movimento per i diritti civili degli afroamericani James Earl Chaney, Andrew Goodman e Michael Schwerner, vennero uccisi a colpi di pistola da un gruppo di membri dei “cavalieri bianchi” del Ku

19-20 giugno 1977, Milano. No alla Cig. Prima linea attacca alla Magneti Marelli e alla Siemens

Una nuova ondata terroristica ha colpito Milano – Sparano a un caporeparto Siemens – Due giovani hanno colpito alle gambe per strada Giuseppe D’Ambrosio – Dura condanna da parte dei sindacati – Gravissimi i danni provocati dal ‘commando’ alla Marelli

19 giugno 1981: ucciso il vicequestore Vinci. Feriti l’avvocato di Peci e la br Ligas

Duplice attacco brigatista a Roma, il 19 giugno 1981. In mattinata, poco prima delle 13.30, quattro terroristi ammazzano il vice questore Sebastiano Vinci, 44 anni, dirigente del Commissariato Primavalle, che due anni prima ha condotto importanti indagini sul terrorismo.

Taggato con: , , , , ,
Top