La sigla Barbagia Rossa fa la sua comparsa il 27 marzo 1978 quando, a Nuoro, viene rivendicato l’attentato incendiario, avvenuto il giorno precedente, contro un cellulare adibito al trasporto detenuti.Il 3 novembre 1978 Barbagia Rossa assalta la stazione radiogoniometrica dell’Esercito a Siamaggiore (OR) …

27 marzo 1978: attacco a un cellulare, nasce Barbagia Rossa Continua a leggere »

Per la mia generazione militante la storia di Petra Krause ha lasciato un segno profondo. Qui la racconto da due a noi assai distanti punti di vista, entrambi di accademici svizzeri: un grande esperto di strategia e sicurezza e una …

26 marzo 1975, arrestata Petra Krause “la terrorista che diventò una vittima” Continua a leggere »

Provocazione di stato a Gela contro 6 compagni  dal 26 marzo al 15 aprile le tappe di una montatura poliziesca Domenica 26 marzo sei compagni che diffondevano la stampa di Lotta Continua e di Potere Operaio vengono aggrediti e pestati …

26 marzo 1972: la retata di Gela e la morte di Ciuzzo Abela Continua a leggere »

Aldo Semerari è stato un personaggio chiave, alla fine degli anni Settanta, di quell’area di confine tra fascisteria, apparati di Stato e organizzazioni criminali. Ne offre un ritratto grottesco e per alcuni aspetti caricaturali “Romanzo criminale”. Qui il professor Renato …

26 marzo 1982: la camorra sequestra Aldo Semerari, professore ‘nero’ Continua a leggere »

Il 24 marzo 1978 le Brigate rosse feriscono gravemente l’ultimo sindaco democristiano di Torino, Giovanni Picco, consigliere regionale e docente universitario di progettazione urbanistica. E’ il primo attentato della campagna di primavera, dopo il sequestro di Aldo Moro e l’annientamento …

24 marzo 1978. Le Br feriscono l’ultimo sindaco dc, Giovanni Picco Continua a leggere »

E’ una data da non dimenticare il 22 marzo 68 , poiché segna il salto di qualità dei movimenti di contestazione  europei che quell’anno  avranno nel maggio francese il momento più esaltante. Quel giorno si diffuse la notizia che a Parigi erano …

22 marzo 1968: la rivolta di Nanterre. Una breve storia del gruppo XXII marzo Continua a leggere »

Aveva annunciato la sua intenzione di andarsene all’estero per sottrarsi ai “fasti del quarantennale” ma poi non ce l’ha fatta a resistere al fascino della ribalta. E così Barbara Balzerani, la leader delle Brigate rosse diventata scrittrice di successo, la …

Balzerani, le vittime e la battaglia della memoria Continua a leggere »

Questo gustoso siparietto tra un brigatista pentito, Raimondo Etro e un parlamentare dem, Gero Grassi, risale giusto a un anno fa. Un’audizione della commissione Moro. Dalle successive conclusioni (provvisorie) del presidente Fioroni abbiamo appreso che Etro è considerato un’autorevole fonte …

Commissione Moro: le palle fantasiose di Etro, l’ignoranza credulona di Grassi Continua a leggere »