Mese: Settembre 2020

Massacro del Circeo/2. Lc: Izzo e Ghira? Banda fascista del Trieste

All’epoca era un cazzeggio, ma esprimeva una profonda verità metafisica. Se sei giornalista, sono le notizie che vengono da te. Stavo cercando tutt’altra storia, la rappresaglia della guerriglia antifranchista per le ultime esecuzioni del regime, il 27 settembre 1975, e

Il delitto del Circeo, un punto di non ritorno

Il delitto del Circeo, lo stupro brutale di due giovani proletarie da parte di tre fascisti dei Parioli, ha segnato un’epoca e ha rappresentato la goccia che ha fatto traboccare il vaso dello sdegno sociale e civile, imponendo la revisione

28 settembre 1978. Ucciso per sbaglio Piero Coggiola, capo Lancia

La tragedia di Piero Coggiola, capo della verniciatura alla Lancia di Chivasso, un omicidio non voluto, ce la raccontano Stefano Caselli e Davide Valentini nel volume Anni spietati, edito da Laterza nel 2011

Taggato con: , , , , ,

27 settembre 2011: strage al parlamento cantonale, 15 morti a Zug

Il 27 settembre 2001, Friedrich Leibacher, 37 anni, armato con un fucile d’assalto tipo SIG PE 90, fece irruzione nell’aula del parlamento del Canton Zugo aprendo il fuoco e uccidendo quattordici persone (tre Consiglieri di Stato e undici Gran Consiglieri)

26 settembre 2006: liberata dopo 23 anni Silvia Baraldini

  Dieci anni fa, il 26 settembre 2006, grazie all’indulto, dopo 16 anni di carcere speciale in America, 2 a Rebibbia e 5 di arresti domiciliari, è tornata libera Silvia Baraldini, militante comunista dell’Organizzazione 19 maggio, attivista per i  diritti

Taggato con: , , , , ,

Quarant’anni fa la strage all’Oktoberfest

26 settembre 1980, 22.19. Una bomba esplode di fronte l’entrata dell’Oktoberfest. 13 morti, 211 feriti e i resti di un ordigno rudimentale: è il più grave attentato del dopoguerra in terra tedesca, per la cui paternità bisognerà attendere la sentenza del

Rossana Rossanda: un memorial pieno di vuoti

Alla fine, nella mia bolla social, che non ha nessuna rappresentatività universale ma esprime il mio sistema di relazioni, grande è la delusione per la commemorazione celebrata ieri di Rossana Rossanda. Un memorial nel segno dei grandissimi vecchi (nel senso

Taggato con: , , , ,

24 settembre 1979: Prospero Gallinari è ferito e catturato

Prospero Gallinari e Mara Nanni, delle Br, vengono sorpresi dalla polizia,avvertita da una telefonata anonima, mentre sostituiscono la targa di una autovettura in viale Metronio. Nel conflitto a fuoco Gallinari rimane molto gravemente ferito alla testa. Rimane ferito anche un

Taggato con: , , ,

Rossanda, addio. Chiudo in bellezza con Piperno e Virno

Franco Piperno Di nuovo ha suonato i’altra notte la campana, proprio quando nel cielo appariva la falce della Luna crescente segnando così l’inizio dell’arcaico calendario semitico.Questa volta, con la scomparsa di Rossana, viene a mancare uno spirito libero che, tra

Taggato con: , ,

Renato Curcio racconta la sua infanzia felice e ribelle

Se vogliamo cominciare davvero dall’inizio, debbo chiederti della tua nascita e di tua madre, Jolanda Curcio, definita in tutte le schede biografiche «una ragazza madre di origini modeste». Sono nato poco prima di mezzogiorno del 23 settembre 1941 a Monterotondo,

Top