Nel libro intervista con Rossana Rossanda e Carla Mosca, Mario Moretti colloca direttamente la tragedia di via Fracchia dentro la fase segnata dalla sconfitta operaia alla Fiat dell’autunno 1979 In tutte le rivoluzioni sconfitte di cui mi è capitato di …

Moretti: Via Fracchia? Un chiaro messaggio di Dalla Chiesa Continua a leggere »

Il 26 marzo del 1976, all’ingresso dello stabilimento viene ferito alle gambe il direttore tecnico Heinrich Herker. L’attentato è rivendicato da Lotta armata per il comunismo: “Militanti comunisti sono entrati in azione alla Philco-Bosch colpendo il dirigente tedesco Herker. La …

26 marzo 1976, Bergamo: gambizzato ai cancelli Philco Heinrich Herker Continua a leggere »

Alle nove di sera irruzione di quattro banditi alle Ferriere Fiat di via Ceva A raffiche di mitra assaltano l’ufficio paghe e rapinano le buste degli operai con 8 milioni Giunti su una “1100,, grigia – Uno resta al volante …

15 maggio 1959: la banda Cavallero rapina le paghe Fiat Continua a leggere »

Nel rendere omaggio a Franco Travaglini, scomparso ieri, Adriano Sofri pecca di umiltà: perché i Proletari in divisa fu opera precipua di Lotta continua e fu spesso osteggiata dalla “nuova sinistra” che ne contestava il carattere “avventuristico”. E’ invece stato …

Sofri ricorda Franco Travaglini e i Proletari in divisa Continua a leggere »

La morte di Sante Notarnicola ha suscitato una straordinaria ondata di emozione collettiva. Tanti siti, blog, pagine facebook stanno diffondendo materiali, storie, testi, testimonianze. Una prima sintesi ce la offre il mio antico amico e mentore Oreste Scalzone (a cui …

Sante Notarnicola, un comunista che si fa bandito Continua a leggere »

La banda Cavallero si formò a Torino in un bar di Corso Vercelli, nel quartiere periferico Barriera di Milano. Non era certo la fame il problema di quegli anni, ma – secondo quanto reso nelle deposizioni specialmente dal capo della banda – il desiderio …

25 settembre 1967: l’ultimo colpo della banda Cavallero, una strage Continua a leggere »

E’ morto Sante Notarnicola. Sembrava aver vinto la battaglia con il Covid ma alla fine non ce l’ha fatta. Per la mia generazione Sante è stato mito e realtà, il dannato della terra che si fa soggetto politico rivoluzionario, il …

22 marzo 2021: è morto Sante Notarnicola, bandito rivoluzionario Continua a leggere »

“Indomito ideologo”, “cervello pensante”, “mente”. Grazie al giudizio convergente di numerosi pentiti, “Robertino” Rosso, che oggi compie 72 anni, si è visto inchiodato a un ruolo in Prima Linea che nella realtà effettuale delle cose non ha mai ricoperto, essendo …

21 marzo 1949: nasce Roberto Rosso, la “testa” di Prima Linea Continua a leggere »

La rivolta di San Severo conclude una decade drammatica. Il 14 marzo la Celere spara sugli operai della Breda di Porto Marghera in sciopero. Nella memoria operaia si radicherà il falso ricordo di due operai morti (celebrati anche da una …

Marzo 1950, pugno di ferro di Scelba sulle lotte contadine: 6 morti Continua a leggere »