D’altronde la violenza fascista non si arresta. In giugno a Firenze Almirante lancia la parola d ’ordine dello “scontro fisico”. A Salerno, il 7 luglio, muore il fascista Falvella in uno scontro con un gruppo di compagni e l’anarchico Giovanni …

25 agosto 1972, Parma: il fascista Bonazzi uccide Mario Lupo, operaio di Lc Continua a leggere »