Categoria: conflitto sociale

4 aprile 1981: la cattura di Mario Moretti e la parabola del superpoliziotto

Il 4 aprile 1981 sono catturati a Milano Mario Moretti ed Enrico Fenzi. Sono passati 39 anni e il “capo delle Brigate rosse” è ancora detenuto. In regime di semilibertà. Cioè esce la mattina dal carcere e rientra la sera.

Taggato con: , ,

4 aprile 1969: nasce Diana Blefari Melazzi. Sarà uccisa dall’ uso feroce del 41 bis

Nel Novanta, quando scoppia il movimento della Pantera, contro la riforma che avvia la privatizzazione dell’università, Diana è nei cortei, nelle assemblee, nelle occupazioni. Ama le moto, gira per Roma con una Honda 350 rossa. Il 20 maggio 1999 viene

Taggato con: , , , , , ,

2 aprile 1976, gambizzato il capo dei vigilanti alla Magneti Marelli

Il 2 aprile 1976 avviene il ferimento di Matteo Palmieri, capo dei sorveglianti della Magneti Marelli, il cui nome e le cui responsabilità in merito all’organizzazione della rete spionistica in fabbrica erano già emerse in seguito alle carte trafugate durante

Taggato con: , , , , ,

30 marzo 1977. Azione rivoluzionaria vendica Serantini gambizzando il medico del carcere

Il dottor Alberto Mammoli, di 57 anni, di Pisa — medico del carcere della città — è stato ferito stamani, poco prima delle 8, alle gambe e ai torace da un giovane che gli ha sparato contro tre colpi di

29 marzo 1973: i fazzoletti rossi occupano la Fiat di Mirafiori

Il 1973 segna una svolta importante nella storia del movimento proletario in Italia, e anche nella configurazione organizzativa della sinistra rivoluzionaria.L’evento centrale fu senza dubbio la conclusione drammatica della vertenza contrattuale, con l’occupazione della Fiat Mirafiori, che segnò l’episodio culminante

Taggato con: , , , , , , , ,

28 marzo 1977: la spesa proletaria a Cinecittà è l’assalto al furgone del pane

Dario Mariani, formidabile memoria del movimento romano, ha l’abitudine, nell’alimentare i due bei gruppi facebook che anima con Sergio Scorza (Il settantasette, L’orda d’oro) di “anticipare la scadenza”. Così questo anniversario l’ha postato il 24. Io me l’ero appuntato perché,

Taggato con: , , , , ,

La spesa proletaria: quella prima volta a Quarto Oggiaro e a via Padova

Nella giornata di lotta si cercò di coinvolgere anche altri gruppi della sinistra extraparlamentare. Come Lotta Continua o Avanguardia operaia che però rifiutano. La decisione fu di agire in via Padova e a Quarto Oggiaro. Il collettivo Face (formato in

Taggato con: , , , , ,

26 marzo 1976, Bergamo: gambizzato ai cancelli Philco il dirigente Heinrich Herker

Il 26 marzo del 1976, all’ingresso dello stabilimento viene ferito alle gambe il direttore tecnico Heinrich Herker. L’attentato è rivendicato da Lotta armata per il comunismo: “Militanti comunisti sono entrati in azione alla Philco-Bosch colpendo il dirigente tedesco Herker. La

Taggato con: , , , , ,

26 marzo 1971: l’omicidio Floris segna la fine della 22 ottobre

Due ragazzi in bianco e nero, una Lambretta, una pistola spianata. E un corpo senza vita a terra. È uno degli scatti più famosi degli anni Settanta, quello dell’omicidio del portavalori Alessandro Floris, ucciso a 31 anni durante un’azione di

Taggato con: , , , , ,

Milano, 25 marzo 1976: squadre e ronde operaie scatenate nello sciopero generale

Il 25 marzo 1976 esce il terzo numero di “Senza tregua” composto da un solo articolo scritto in forma di documento. In esso sono riassunte la linea politica e le proposte pratiche sui vari terreni di lotta e i organizzazione

Top