Categoria: fascisteria

13 luglio 1993: scattano le manette per il Fronte nazionale di Freda

Il dovere di noi Europei, discendenti dalle genti arie d’occidente, è quello di destare le nostre coscienze, attraverso una sorta di ‘educazione militare dell’anima’: ricordare quella grandezza e divinità che costituisce il retaggio dei nostri avi indoeuropei – e che

Taggato con: , , ,

10 luglio 1976. Concutelli uccide il pm Vittorio Occorsio

Il 10 luglio 1976, 44 anni fa, il comandante militare di Ordine nuovo, Pierluigi Concutelli uccideva il pm Occorsio. Lo accusava di essere il responsabile della “persecuzione democratica” contro la sua organizzazione. Qui di seguito le pagine che ho dedicato

Taggato con: , , , ,

30 giugno 1960: il racconto in tempo reale della rivolta di Genova

Ottantatré feriti e contusi a Genova in nuovi scontri tra polizia e dimostranti Dopo una cerimonia antifascista, migliaia di persone si avviano con i gonfaloni delle città medaglia d’oro verso piazza De Ferrari All’improvviso alcuni scontri accendono l’atmosfera – La

Taggato con: , , , ,

Quei “terroristi della porta accanto”: una vecchia ma utile discussione di metodo

Ieri, su Fascinazione, abbiamo pubblicato la breve recensione di Aldo Cazzullo alla terza edizione di “I terroristi della porta accanto” di Piero A. Corsini, aggiornato con la storia dell’86esima vittima della strage di Bologna. La seconda edizione, pubblicata nell’autunno del

Taggato con: , , , , ,

Cima Vallona, 25 giugno 1967. Strage dei neonazisti tedeschi o strategia della tensione?

La strage di Cima Vallona segna un salto di qualità nella guerriglia altoatesina. La strage, unica di fuoco fuori dai confini altoatesini, presenta caratteri originali: un tradizionale attentato contro un traliccio dell’alta tensione a Cima Vallona, praticamente al confine con

25 giugno 2014: dopo 53 giorni di agonia, muore Ciro Esposito, ucciso da un ultrà fascista

Oggi, sesto anniversario della morte di Ciro Esposito 6 ulivi sono stati piantati di fronte all’autolavaggio della famiglia Esposito dove lavorava anche Ciro. “Questi ulivi rappresentano la vita e la speranza del quartiere di Scampia. Quello che accaduto a Ciro

24 giugno 1975: i funerali di Iolanda Palladino e gli scherzi della memoria

Gli operai, i compagni rivoluzionari, gli antifascisti che sono affluiti in corteo per i funerali, erano decine di migliaia. Gli slogan contro la DC, per la messa al bando del MSI, e quello martellante «pagherete tutto» non erano solo i compagni a gridarli, ma l’intero corteo, migliaia

Taggato con: , , , ,

21 giugno 1973, autogrill Cantagallo: la rappresaglia per lo sciopero contro Almirante

Lo sciopero con cui lunedì i lavoratori dell’Autogrill Cantagallo si sono rifiutati di servire il pranzo ad Almirante e di fargli il pieno di benzina, ha provocato una catena di reazioni, comunicati e dichiarazioni estremamente esemplari. II ministro dell’interno e, ora, presidente del consiglio, Mariano Rumor, ha detto

16 giugno 1979. Assalto al Pci Esquilino: 27 feriti. Nar spaccati sull’anticomunismo

L’unità dei Nar dura soltanto tre mesi e si rompe sulla questione dell’anticomunismo militante. L’occasione è la vendetta per la morte di un camerata del quartiere Trieste, Francesco Cecchin, iscritto al Fdg ma amico di molti di Tp. A tarda

Taggato con: , , , , , , ,

12 giugno 1975, Reggio Emilia. Il fascista Bellini uccide Alceste Campanile

Oggi voglio ricordare Alceste Campanile. Il 12 giugno 1975 alle ore 23 circa una coppia di giovani presso Convoglio in provincia di Reggio Emilia, su una strada di campagna tra Montecchio e Sant’Ilario nei pressi del fiume Enza, rinviene il

Taggato con: , , , , ,
Top