Categoria: nel Palazzo

E’ morto Carlo Rolandi. Campionissimo di vela, curò la raccolta fondi per Cirillo

Gran Pavese listato a lutto per la morte di Carlo Rolandi socio fondatore-benemerito nonché presidente del Circolo Canottieri Napoli dal 1972 al 1974.Undicesimo presidente della storia del sodalizio giallorosso. Aveva 94 anni, vedovo, lascia due figli. E’ stato protagonista della

Una bella storia (politica) fra la senatrice pentastellata e l’ex-terrorista ergastolano

Quando finalmente la ferrovia veloce Pescara Roma sarà costruita, gli abruzzesi dovranno ringraziare i grillini di Sulmona, una Senatrice della Repubblica… e un ex terrorista di Terza Posizione e dei NAR. Un pluriergastolano, libero dal 2008 e convertitosi da più

Taggato con: , ,

Matteo Salvini punito dalla superbia. Addio al “partito delle guardie”

E’ ancora troppo presto per un’analisi dettagliata del voto ma i messaggi basici sono chiari. La polarizzazione voluta da Salvini per tentare la spallata finale al governo è fallita. Ha resuscitato il Pd, innescando l’effetto Stalingrado. Intanto godiamoci la meravigliosa

Mafia capitale story/5: Luca Gramazio, l’unico politico accusato del 416 bis

E’ quella di Luca Gramazio, a mio avviso, una delle vicende più incredibili del maxiprocesso di Mafia Capitale. E’ del tutto evidente che i legami del giovane figlio d’arte con lo spezzone “nero” della combriccola sono di natura tribale. Il

Taggato con: , , , , , , ,

Mafia capitale story/4: e il pd liquida il sindaco Marino

Una delle “sconseguenze” di Mafia Capitale è la conclusione anticipata dell’esperienza in Campidoglio di un dem anomalo, il sindaco Marino. Prendendo a pretesto lo scandalo le truppe cammellate di Renzi vanno dal notaio per dimettersi e imporre lo scioglimento del

Taggato con: , , ,

Il centrodestra e la conquista del santuario lucano

Qualche giorno prima del voto avevo provato a spiegare, sul portale di Tiscali con cui ho ripreso a collaborare come e perché il centrodestra avrebbe conquistato la Basilicata. Ora a urne chiuse, a chiacchiera postuma conclusa, vi propongo l’analisi prima

Taggato con: , ,

7 luglio 1973: muore Pietro Secchia, l’ultimo stalinista del Pci

Pietro Secchia, nato a Occhieppo Superiore, nel Biellese, da una famiglia operaia, nel 1903 ad appena sedici anni, partecipa attivamente alle lotte operaie del primo dopoguerra. Nel 1921, Secchia aderisce, come quasi tutti i quadri della federazione giovanile socialista, al

Fratelli d’Italia, i soldi falsi e la maledizione delle primarie a Napoli

Sono parte dell’incasso del congresso cittadino che si è svolto domenica 19 novembre con modalità da primarie aperte: oltre a 950 iscritti, hanno potuto votare anche più di duemila tra amici e simpatizzanti, con un versamento di 5 euro a

Taggato con: , , ,

De Magistris e il Daspo: todos caballeros

«La mia opinione personale è che il pre daspo a un fioraio sembra un non senso al di là della correttezza formale o meno, tanto è vero che ho deciso di far venire il fioraio nel mio ufficio, a lui

«Quando Luongo mi disse: “Non me lo fanno fare”»

«La storia della Sinistra di Basilicata non può essere la storia di quattro salariati della politica». Le riflessioni sul “luonghismo” di Nicola Filazzola, pubblicate sabato 25 marzo 2017 sul settimanale Controsenso, a partire dal libro “Stagioni”. L’INTERVENTO – Ho letto

Top