Sospesa la semilibertà a Marcello Colafigli. L’ultimo boss della Magliana aveva ottenuto il beneficio nel 2019. Il 22 febbraio 2021 gli hanno notificato il provvedimento che lo “blinda” di nuovo. L’addebito: frequentare pregiudicati del litorale romano, con i quali lo …

Frequenta pregiudicati del litorale: “blindato” Marcello Colafigli Continua a leggere »

Volevano uccidere. Dopo una settimana, alla vigilia della riapertura delle scuole, punteggiata da una escalation di aggressioni, ieri i fascisti hanno sparato. Un compagno della FGCI, Paolo Lanari, di 21 anni è stato raggiunto da un proiettile alla base del …

19 settembre 1978: i fascisti sparano nel mucchio a Monteverde. Ferito Paolo Lanari Continua a leggere »

Ci fu persino chi si ricordò di un film del 1952, interpretato da Simone Signoret, quando vide Claudiana Bernacchia, e gli venne in mente di chiamarla «casco d’oro». Come il titolo del film, appunto, perché diceva che per fascino e …

18 settembre 1956: nasce Claudiana Bernacchia, il “casco d’oro” della Magliana Continua a leggere »

D’altronde la violenza fascista non si arresta. In giugno a Firenze Almirante lancia la parola d ’ordine dello “scontro fisico”. A Salerno, il 7 luglio, muore il fascista Falvella in uno scontro con un gruppo di compagni e l’anarchico Giovanni …

25 luglio 1972, Parma: il fascista Bonazzi uccide Mario Lupo, operaio di Lc Continua a leggere »

Da “Ragazzi di malavita”, l’agile racconto di Giovanni Bianconi sulla Banda della Magliana sulla carriera e la fine di Franco Nicolini, il “Terribile” della fiction “Romanzo criminale” A Tor di Valle, alle Capannelle, ma anche ad Agnano e in altri …

25 luglio 1978: ucciso a Tor di Valle Franco Nicolini. Nasce così la banda della Magliana Continua a leggere »

Maurizio Abbatino, il “Freddo” di “Romanzo criminale” è uno di quelli che ci è andato meglio nella trasposizione cinematografica. E anche il casting si è preso una discreta libertà affidando la parte di “Crispino”, riccio e olivastro a Kim Rossi …

19 luglio 1954: nasce Maurizio Abbatino, il “freddo” boss pentito della Magliana Continua a leggere »

La mattina del 15 luglio 1982 il capo della squadra mobile di Napoli, Antonio Ammaturo esce di casa, in piazza Nicola Amore e sta salendo a bordo dell’Alfasud guidata dall’agente Paola. Prima che l’auto possa partire in direzione della Questura, …

15 luglio 1982: le Br – Partito guerriglia uccidono il capo della Mobile di Napoli Antonio Ammaturo Continua a leggere »

6 luglio 1960: i ragazzi di Porta San Paolo Schierati in un gruppo compatto, fianco a fianco, tenendosi sottobraccio, ben stretti, avanzavamo come una falange macedone: eravamo i parlamentari di sinistra, seguiti da un corteo di cittadini, che era abituale, …

6 luglio 1960: la seconda battaglia di Porta S. Paolo. Si ribella Roma antifascista Continua a leggere »