Categoria: politicamente scorretto

Addio a Rossana Rossanda, quella dell’album di famiglia

Addio a Rossana Rossanda…. testa finissima grande personalità… non si può non dirle ancora grazie per aver urlato in faccia a quel partito di merda in pieno rapimento Moro che le Brigate Rosse erano parte integrante del movimento operaio… album

Sergio Zavoli:c’è chi lo ha visto male. Da destra e da sinistra: Tuti e Cimini

Tuti: infierì su mia moglie piangente Ma nessuno si ricorda quell’infame e spietata intervista che fece a mia moglie, piangente, 45 anni fa? In un paese serio sarebbe stato radiato dall’ordine, e invece è stato spacciato come un maestro… D’altronde

No al 41 bis, i volantini sono di Soccorso rosso, non Br

Prima nell’hinterland, poi in un quartiere popolare, adesso in una delle arterie principali della città : sono una decina, a Milano, le affissioni di volantini che invitano alla solidarietà  nei confronti dei detenuti politicisottoposti al regime speciale del ’41 Bis’, con particolare riferimento ai brigatisti

Taggato con: , , ,

Gomorra e i social: la grande criminalità tra palco e realtà

Sì, è vero, il grande cinema come la grande televisione producono mutamenti culturali, perché lavorano alla costruzione di nuovi immaginari collettivi. Il dibattito però che si è puntualmente riavviato con il lancio della terza serie di Gomorra è decisamente stantio.

Taggato con: , , ,

Il caso Gallo. Il prof. Masullo, io e la maledizione del ‘900

Il mio antico “vice” Roberto Russo mi ha fatto un regalo mica male, ieri: nel chiedermi un’intervista per il Corriere del Mezzogiorno sul caso Gallo si è dimenticato di dirmi che la mia testimonianza sarebbe stata contrapposta (la vecchia lezione

Taggato con: , , , , , , ,

Nina Moric, CasaPound e la supercazzola del Giornale

L’annuncio dato dalla stessa Nina Moric – sarà la capolista di CasaPound alle prossime elezioni – non sorprende ma desta comunque clamore. E subito arrivano le frecciate degli avversari politici: ma non si era detto prima gli Italiani? Comunque il

Terremoto e deliri, tra complotto massonico, punizione divina e karma vegano?

Ancora si scava tra le macerie ma è già partita la catena di Sant’Antonio del delirio complottistico per il terremoto in Centro Italia. Come dimostra l’email che ho ricevuto un’ora fa. In questo caso, per altro, non c’è neanche una

Ora che è morto Provenzano la cella gli devono aprir

Adesso che il cancro se l’è divorato la cella gli devono aprir Tocca parafrasare Fabrizio De Andrè  – che al dovere della compassione verso i reietti non si era mai sottratto  – per raccontare la spaventosa morte di di Binnu u tratture.

Taggato con: , , , ,

Austria, col voto degli emigrati scatta il sorpasso a sinistra

Il verde Alexander Van der Bellen ha vinto le elezioni in Austria dopo lo spoglio dei voti per posta sconfiggendo l’ultranazionalista Norbert Hofer. Lo riferiscono diversi media austriaci, mentre si attende la comunicazione ufficiale del ministero dell’Interno. Per completare lo spoglio

La Merkel non accetta la lezione: è solo voto di protesta

Grande risultato in Germania per la destra populista di Alternative fuer Deutschland nelle elezioni per scegliere i nuovi parlamenti regionali e i governatori in Renania-Palatinato, Baden-Württemberg e Sassonia-Anhalt. L’Afd entra in tutti e tre i parlamenti regionali della Germania, supera

Top