Categoria: terrorismo internazionale

6 marzo 1970: salta in aria un covo dei Weather Underground. Tre morti

Il 6 marzo 1970 , poco prima di mezzogiorno, esplode una palazzina nel Greenwich Village a Manhattan. Membri del Weather Underground, il più forte gruppo armato della sinistra americana, stavano costruendo bombe con dinamite e chiodi nel seminterrato della 18a

Taggato con: , , , , , , , , ,

Assalto al Campidoglio. Cinque morti nel putsch Trump

Incitati dal presidente Trump, migliaia di estremisti hanno preso d’assalto il Palazzo del Campidoglio a Washington D.C. per impedire ai legislatori di certificare la vittoria del presidente eletto Joe Biden alle elezioni del 2020. Questa la cronaca stringata delle ultime

Taggato con: , , ,

27 dicembre 1985: la seconda strage palestinese a Fiumicino

Doveva finire come l’11 Settembre a New York – ma 16 anni prima – con un aereo a schiantarsi su Tel Aviv. Invece fu la seconda strage palestinese dell’aeroporto di Fiumicino, con modalità che ricordano quella di Parigi a novembre. Era il

Taggato con: , , ,

20 dicembre 1973: Eta fa volare Carrero Blanco e sotterra il regime franchista

Il 20 dicembre 1973 l’ammiraglio spagnolo Luis Carrero Blanco, numero due del regime falangista, è fatto saltare in aria dall’ETA. Il testo che segue, pubblicato dalla rivista “Anarchismo” nel 1975, cerca di riproporre l’azione nella sua essenzialità organizzativa e con

Taggato con: , , , , ,

In 16 anni di terrore islamico, 600 morti in Europa

Dalle bombe a Madrid nel 2004 all’ultimo attentato terroristico di Vienna, la lista degli attacchi avvenuti in Europa negli ultimi anni 15 anni è lunga. Sono dieci i paesi europei colpiti: Francia, Inghilterra, Belgio, Germania, Spagna, Svezia, Danimarca, Finlandia, Olanda,

16 settembre 1970: inizia il “settembre nero” dell’OLP

Nell’immaginario collettivo Settembre nero è l’organizzazione della guerriglia palestinese protagonista dell’assalto al padiglione israeliano del Villaggio Olimpico a Monaco di Baviera, nel settembre 1972. Un attacco che si concluse in un bagno di sangue ma che non riuscì a fermare

13 settembre 1971, ricordate Attica? Una rivolta schiacciata nel sangue

Vi ricordate la scena più famosa di “Quel pomeriggio di un giorno da cani”. Il rapinatore interpretato da Al Pacino, che ha preso in ostaggio otto dipendenti di una banca, esce in strada e inizia a urlare “Attica, Attica!” contro

Taggato con: , , ,

5 settembre 1975: attentato al presidente Ford. E’ una seguace di Manson

Il 5 settembre del 1975 Lynette “Squeaky” Fromme tentò di assassinare l’allora presidente americano Gerald Ford a Sacramento. La donna era una seguace di Charles Manson che non aveva partecipato ai delitti che portarono alla ribalta la comune ultraradicale del

Taggato con: , , , ,

La chiamata alla guerra dell’antifa in fuga ucciso

Michael Forest Reinoehl, il militante Antifa accusato dell’omicidio dell’estremista di destra Aaron Danielson il 29 agosto a Portland è stato ucciso dagli sceriffi federali a Lacey, nello stato di Washington, mentre saliva a bordo di un’auto. In quest’intervista a Vice

Taggato con: , , , , ,

Portland: omicidio a freddo. I Patriot Prayer fomentano l’odio

Il video, presumibilmente girato dalle telecamere di sorveglianza dell’incrocio stradale, fissa la scena precisa dell’omicidio di Portland della sera di sabato (ora dell’Oregon). Un uomo attraversa la strada, si gira, tira due colpi sul “bersaglio”, un militante del gruppo di

Top