Sei chili di fumo ed erba. 2 anni alla voce di Assalti frontali

E’ la voce della band rap romana ’Assalti Frontali’, Paolo Bevilacqua, in arte ’Pol G’, il cantante arrestato dalla Guardia di Finanza di Roma dopo essere stato trovato in possesso di 6 chili di droga tra marijuana e hashish. Quantitativo trovato nella sua casa nel quartiere Pigneto.

I finanzieri, quando sono entrati in casa, lo hanno trovato in stato confusionale e il cantante, incensurato, si è giustificato affermando che “dato il momento di difficoltà, non lavoro, non posso fare concerti, mi sono arrangiato in altro modo”. Il cantante è stato condannato a 2 anni con pena sospesa, obbligo di firma e ad una multa di 20mila euro.

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.