Atene, rapper antifascista ucciso. Confessa estremista di “Alba dorata”. Dietro il delitto una lite per il calcio

See on Scoop.itL’Alter-Ugo

La vittima colpita da diverse coltellate. All’origine del delitto, un diverbio prima sul calcio e poi sulla politica.

Ugo Maria Tassinari‘s insight:

Si chiama Giorgos Poupakiàs, 45 anni, e – come egli stesso ha ammesso – è iscritto a Crysi Avgì (Alba Dorata), l’uomo che la notte scorsa ha ucciso con tre coltellate il rapper e militante antifascista Pavlos Fyssas, 34 anni, al termine di una discussione di calcio degenerata in politica. Lo hanno reso noto radio ateniesi. Per questo pomeriggio, in segno di protesta per l’omicidio di Fyssas, il sindacato del settore pubblico Adedy ed altri gruppi antigovernativi hanno indetto una manifestazione nei pressi del luogo dove il rapper è stato ucciso che si inserisce nell’ambito dello sciopero di 48 ore proclamato dalla centrale sindacale contro la politica di austerità del governo. Dal canto suo, il ministro per la Protezione del Cittadino (che ha le funzioni del ministro dell’Interno in Italia), Nikos Dendias, ha espresso il proprio rammarico per l’assassinio di Fyssas e ha annunciato di aver annullato la visita ufficiale a Roma che aveva in programma di effettuare domani.

See on www.repubblica.it

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.