il Napolista: perderemo la battaglia e potranno chiamarci terremotati

See on Scoop.itGiornalai

Il giornalismo napoletano non si sporca le mani: ci chiamassero tranquillamente colerosi. 9th, ott, 2013. Non posso non partire da qui. Dall’esordio di Vittorio Zambardino sul Napolista. “Caro Napolista, ti vorrei più lobby e più cattivo”.

Ugo Maria Tassinari‘s insight:

Massimiliano Gallo da una roccaforte giornalistica dell’identità calcistica napoletana attacca l’autorete degli ultrà 8con i cori autoironici) e l’indifferenza della stampa locale all’offensiva milanese

See on ilnapolista.it

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.