Il prof in classe: «Chi è gay dovrebbe farsi curare». È bufera: «Allontanatelo» – Corriere del Veneto

Il prof in classe: «Chi è gay dovrebbe farsi curare». È bufera: «Allontanatelo» – Corriere del Veneto.

VENEZIA — In un Paese il cui la Corte di Cassazione ha appena indicato come «pregiudizio dannoso» l’idea che un bimbo possa crescere disturbato in una coppia gay, le convinzioni inculcate nei ragazzi da parte di un certo professore di religione potrebbero far pensare di essere tornati precipitosamente indietro. Accade a Venezia, liceo classico Foscarini, protagonista l’insegnante Enrico Pavanello, 49 anni, professore di religione (laico). Questo il pensiero che ha condiviso con i ragazzi: «Non si nasce gay, ma lo si diventa facendo una scelta precisa, pertanto chi si trova in queste condizioni, dovrebbe farsi curare». Apriti cielo: un ragazzo ha postato il Pavanello-pensiero su Facebook e il quotidiano on line Huffignton post l’ha messo tra le prime notizie. 

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

One comment on “Il prof in classe: «Chi è gay dovrebbe farsi curare». È bufera: «Allontanatelo» – Corriere del Veneto
  1. anna ha detto:

    Non è il solo, è in buona compagnia. La religione andrebbe tolta dalle scuole. Si farebbe economia di soldi e pure di cazzate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.