Il ricordo 3. Rauti invitava ad “andare oltre”. Non l’abbiamo fatto. Prendiamone atto | Barbadillo

Il ricordo 3. Rauti invitava ad “andare oltre”. Non l’abbiamo fatto. Prendiamone atto | Barbadillo.

L’incipit: Nei giorni scorsi ho provato più volte a scrivere un ricordo di Pino Rauti, senza venirne a capo. Sbandavo e sbando tra ricordi troppo personali per essere di un qualche interesse e riflessioni politiche che, francamente, non mi appassionano granché. I primi mi suggeriscono che forse, prima ancora che Pino, rimpiango la mia giovinezza, l’entusiasmo della militanza politica, la scoperta dei primi libri, quelli che mi avrebbero cambiato la vita. A ricostruire il percorso culturale e politico di Rauti ci hanno pensato valorosi amici che, pur avendo intrapreso strade diverse, hanno sottolineato il valore dell’uomo, la contagiosa quanto inesauribile curiosità verso temi sino a quel momento inesplorati a destra, lasciando appena trapelare un affettuoso rammarico per l’inadeguatezza del politico. Non sono mancati, come in altre occasioni, gli avvoltoi della carta stampata. 

umt: Barbadillo, il laboratorio di idee nel mare del web non poteva mancare nel grande gioco del ricordo di Pino Rauti.

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.