L’Università di Messina infanga la Folgore Gli ex parà insorgono

L’incipit: L’ Università di Messina ha pubblicato un «sag­gio » che infanga la bri­gata paracadutisti Folgore ac­cusandola  di creare dei mostri fascistoidi, che vanno in giro per il mondo per il gusto di am­mazzare la gente. Il titolo del «working paper n. 50» di Char­lie Barnao e Pietro Saitta, con lo stemma universitario in coper­tina, è A utoritarismo e costitu­zione di personalità fasciste nel­le forze armate italiane: un’au­toetnografia . È stato pubblica­to in gennaio dal Cirsdig, un Centro interuniversitario, nel­la collana dei «Quaderni». Per Marco Orioles, che insegna so­ciologia all’Università di Vero­na, si tratta di «una grande bufa­la teo­ricamente debole e meto­dologicamente azzardata, che denota un grandissimo velo ide­ologico ».

 

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

1 Comment on “L’Università di Messina infanga la Folgore Gli ex parà insorgono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.