28 ottobre 1992: la marcia su Roma di mille skinhead

skinheadIl bollettino di Azione Skinhead commenta euforicamente la “marcia su Roma” organizzata con Movimento politico e Veneto Fronte skinhead del 28 ottobre 1992: «Centinaia di persone, centinaia di teste, unita da un unico ideale, un unico orgoglio, la razza. Fino ad un anno fa nessuno avrebbe potuto ipotizzare di riuscire a organizzare una
manifestazione di mille fascisti nel centro di Roma. Nessuno avrebbe solo pensato divedere sfilare centinaia di giovani sotto il balcone del Duce. Siamo stati noi Skinhead, con il nostro spirito, il nostro ideale di vita, la nostra forza a renderlo possibile. Siamo stati noi a scendere nelle strade a difendere i nostri diritti, i diritti dei bianchi ariani, i diritti degli italiani. Ormai gli unici che possono e devono combattere questo sistema mondialista siamo noi»
.Le tre sigle fanno ormai parte del coordinamento unitario di Basi Autonome.  Azione Skinhead indice il 23 novembre, ma non tiene per il divieto della questura, una manifestazione a S. Giuliano Milanese “In difesa della razza” contro «negri,ebrei, zozzi, drogati ed extracomunitari». «Quando tutto sembra crollarci addosso, quando gli arresti, le persecuzioni i fermi -scrive AS – diventano all’ordine del giorno allora rileggiamo le parole del Fuhrer etroviamo la forza necessaria per non mollare, per non arrenderci». Per combattere«contro l’imbastardimento della razza bianca». Per difendere coloro «che da questosistema vengono sopraffatti». Per dire no all’immigrazione che è solo «droga,sporcizia, delinquenza».
Base autonoma non è però un’organizzazione skin ma un network politico a tutti gli effetti, come spiega Maurizio Boccacci in un’intervista al Manifesto:
“Quantitativamente, a livello di militanti, il Movimento Politico a Roma avrà 400/500 persone, e in più, un insieme di simpatizzanti che lo sostengono. Una cinquantina sono skinhead, mentre in tutta Italia siamo nell’ordine di 4/5000 militanti suddivisi in varie realta’ cittadine. Per esempio a Vicenza il Veneto Fronte Skinheads, a Milano Ideogramma e Azione Skinhead e altri gruppi in altre città. Abbiamo dato vita al Veneto Fronte Skinheads e Azione Skinhead per contrastare l’equazione corrente di skin uguale teppista, ma entrambe sono associazioni culturali, mentre la linea politica e’ decisa dal Movimento Politico a Roma. Inoltre organizziamo concerti come mezzo di comunicazione verso l’esterno e per diffondere determinati prodotti musicali. I concerti sono anche un mezzo per finanziare le associazioni. Se sono razzista? Il valore che diamo a questa parola significa difesa della razza, della civilta’ e delle tradizioni. Ne consegue un discorso sull’autodeterminazione dei popoli. E se per antisemita intendi antiebraico, si, sono antisemita. Dato che gli ebrei combattono per dominare sul mondo e sugli altri popoli, io sono antiebraico.”

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Taggato con: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.