Molotov alle Officine Italia. Castellino: non ci fate perdere tempo

officine italiaHa fatto pochi danni l’attacco notturno antifascista ai danni del centro sociale della fascisteria romana “Officine Italia” e i suoi militanti sono già al lavoro per riparare i danni. A dare la notizia, sulla sua pagina facebook, il leader dell’Organizzazione socialista nazionale, Giuliano Castellino:

“Questa notte qualche mano infame ha tirato bombe molotov contro il nostro centro sociale “Officine Italia”, in via Luigi Bartolucci, a Portuense. Bombe, che hanno bruciato tavoli e sedie nel giardino della struttura e annerito i muri esterni, ma che hanno come intento quello di bruciare i nostri sogni. Ma a chi nelle ombre della notte colpisce in maniera vile non possiamo che rispondere che la nostra lotta non si ferma. Non solo, se i servi del sistema credono di farci cadere nella logica degli opposti estremismi e degli “anti” si sbagliano di grosso. Noi conosciamo solo un “anti”, quello contro il sistema che arma la mano delle sue marionette e vuole avvelenare e dividere il popolo. Officine Italia (ex Bartolo) nasce come atto d’amore verso il popolo e di ribellione contro la speculazione e il potere corrotto. Nasce per restituire uno spazio abbandonato da 30 anni alla cittadinanza. Nasce per offrire socialità, cultura, sport e partecipazione. Sta crescendo sulla via del solidarismo e della comunità, diventando un avamposto socialista nazionale, fuori dalle gabbie ideologiche ed in prima linea nelle lotte sociali. Chi serve il sistema, tentando di dividere gioventù e popolo con bombe e attentati, sappia che i tempi di Caradonna e Lama sono passati. Oggi sappiamo contro chi combattere. I nostri nemici sono austerità, tagli, sfratti, disoccupazione. Sono degrado, malapolitica, partitocrazia. Continuano i lavori, a nostre spese e fatiche, di riqualificazione dell’ex Bartolo, senza sosta. Pagliacci e burattini non ci faranno neanche perdere tempo”.

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*