Nello scrigno del tempo: quando ero un “esperto” del movimentismo di sinistra

Nessuno è profeta in patria. Ai molti che si meravigliano del mio improvviso “cambio di campo” nell’oggetto della ricerca e della produzione saggistica, mi tocca ricordare che prima di avvitarmi nell’ossessione della fascisteria io ero apprezzato come esperto e testimone del movimentismo di sinistra, a partire dal mio contributo all‘autobiografia di Oreste Scalzone. Di questo riconoscimento c’è traccia accademica nei lavori di un dottore di ricerca francese e di un docente di italianistica dell’Università di  Middlebury. Al primo ho concesso un’intervista abbastanza perigliosa (Sebastien non parlava italiano, io non parlavo francese ma lo leggo bene e ho verificato che non c’erano stati fraintendimenti) sui movimenti autonomi nell’Italia degli anni ’70. Materiali che lui ha abbondantemente usato per la tesi del master. Con il secondo ho scritto il capitolo sull’influenza culturale del Sessantotto di un suo libro (Verso il 2000, edito da una prestigiosa casa editrice universitaria di Toronto).

Ecco il testo integrale dell’intervista:

L’indice di « Le Mouvement autonome en Italie et en France (1973-1984) », tesi di master  di secondo livello in sociologia politica di Sébastien Schifres sotto la direzione di Daniel Lindenberg (Université Paris VIII): 

Il testo integrale della tesi

Qui invece il link a google books per il libro di Ugo Skubikowski

 

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.