13 novembre: un giorno nero per la guerriglia rossa

13 novembre 1980: un commando del Movimento comunista rivoluzionario è coinvolto in un conflitto a fuoco dopo una rapina in banca. Muore subito Claudio Pallone, dopo settimane di agonia in ospedale Arnaldo Genoino. LEGGI TUTTO13 novembre 1981: Nando della Corte

Taggato con: , , , , , , , , ,

13 novembre 1975, la strage dei Graneris. Un delitto in nero che segna un’epoca

È appena cessato l’eco dell’atroce delitto del Circeo. Gli intellettuali si rifiutano di accettare l’idea che a uccidere Pier Paolo Pasolini la notte del 2 novembre sia stato solo uno squallido marchettaro di Pietralata. Ed ecco una strage familiare rilancia

Ma in Italia non c’è un’emergenza antisemitismo

Lo dirò con tutte le sfumature, le esitazioni, i chiaroscuri del caso: non ho nessunissimo dubbio sul fatto che Salvini non sia neanche vagamente antisemita (a differenza dell’M5S). Però sono piuttosto spaventato. Le campagne dementi contro una inesistente minaccia fascista

9 novembre 1974. Holger Meins muore dopo 45 giorni di sciopero della fame

9 novembre 1974: nel carcere tedesco di Wittlich muore Holger Meins.  Il militante della R.A.F si spegne dopo oltre due mesi di sciopero della fame contro le condizioni disumane dei detenuti politici. Apprezzato artista, cineoperatore e fotografo, era detenuto dal

Oreste Scalzone: dal sogno dell’89 alla catastrofe dell’intellighentsia di sinistra

Nel mio piccolo, vorrei ricordare il poster che nell’89 – dopo Tienanmen e la caduta del Muro – chiedemmo a Mario Schifano di illustrare (e lo fece, con una bellissima faccia di Marx che era confusa con la cartografia di

Taggato con: , , , , , , , , ,

Rogo alla Cavallerizza, un clochard respinto arrestato per strage

La polizia ha arrestato per il reato di strage un clochard di nazionalità straniera. Lo ritengono responsabile di avere appiccato l’incendio alla Cavallerizza Reale di Torino, lo scorso 21 ottobre. Gli agenti del Commissariato Centro di Genova lo hanno fermato

8 novembre 1978: le Fcc uccidono il procuratore Calvosa e la scorta

L’8 novembre 1978, a Patrica le Formazioni Comuniste Combattenti uccidono il procuratore di Frosinone Fedele Calvosa e gli agenti di scorta del magistrato. Nell’azione cade il militante irpino Roberto Capone. Ex militante di Potere Operaio, è un leader riconosciuto dei Collettivi

Taggato con: , , , , , ,

6-7 novembre 1985. Bogotà, battaglia al palazzo di Giustizia: 100 morti

La Colombia è un paese molto particolare, infinitamente bello e pieno di contraddizioni. La sua storia recente è fatta di corruzione, tragedie, Cartelli della droga, gruppi paramilitari, cacce all’uomo, omicidi, scontri col Venezuela, infiltrazioni degli Stati Uniti, ecc. Un insieme

Taggato con: , , ,

Mafia capitale story/8: quelle rare voci fuori dal coro

Riprende, dopo qualche giorno di pausa tra emergenze di cronaca, anniversari da onorare e impicci vari Mafia Capitale story. Con quattro post dedicati alle rare voci fuori del coro dei laudatores del Pignatone. I miei dubbi sul Garantista Sul Garantista

Pino Rauti story/4: una storia di scissioni

La scissione del 1969 Riprendiamo la narrazione delle vicende storiche di Pino Rauti e della corrente ordinovista. Il testo usato è quello di “Naufraghi”. Non a caso all’arresto per la strage di piazza Fontana, che gli aprì trionfalmente la porta

Top