Rossana Rossanda e l’album di famiglia della compagneria

Ero adolescente quando, per la prima volta, vidi e ascoltai Rossana Rossanda. Stavamo in un’assemblea dell’area del giornale e del gruppo politico denominato “Il Manifesto”, precisamente nel romano cinema Jolly a pochi passi dalla Stazione Tiburtina. “Può forse un grande

Taggato con: , , , ,

Pensieri e parole in ricordo di Rossana Rossanda

Ora, ovviamente, ognuno ci restituisce il “suo” pezzo di Rossanda, quello più consono. Io, in uno sforzo di estrema sintesi, sono partito dall’ “album di famiglia” evocato da Frank Cimini e rilanciato da Dario Mariani. Chicco Galmozzi, nel ricordare la

Addio a Rossana Rossanda, quella dell’album di famiglia

Addio a Rossana Rossanda…. testa finissima grande personalità… non si può non dirle ancora grazie per aver urlato in faccia a quel partito di merda in pieno rapimento Moro che le Brigate Rosse erano parte integrante del movimento operaio… album

19 settembre 1978: i fascisti sparano nel mucchio a Monteverde. Ferito Paolo Lanari

Volevano uccidere. Dopo una settimana, alla vigilia della riapertura delle scuole, punteggiata da una escalation di aggressioni, ieri i fascisti hanno sparato. Un compagno della FGCI, Paolo Lanari, di 21 anni è stato raggiunto da un proiettile alla base del

Taggato con: , , ,

18 settembre 1981: l’omicidio Rucci chiude la lotta a San Vittore

Il 18 settembre 1981 poco prima delle ore 8, mentre si recava in macchina per raggiungere la Casa circondariale di Milano San Vittore dove prestava servizio al primo raggio, il Brigadiere Francesco Rucci rimase vittima di un attentato rivendicato da

17-18 settembre 1977, Torino: Azione Rivoluzionaria attacca la stampa

Tra il 17 e il 18 settembre 1977, il nucleo armato di AR “Rico e Attilio” ha proceduto a colpire la sede della “Stampa” di Torino e il cronista de “L’Unità” Nino Ferrero. Presso la sede del giornale di Agnelli

Taggato con: , , , , , ,

18 settembre 1956: nasce Claudiana Bernacchia, il “casco d’oro” della Magliana

Ci fu persino chi si ricordò di un film del 1952, interpretato da Simone Signoret, quando vide Claudiana Bernacchia, e gli venne in mente di chiamarla «casco d’oro». Come il titolo del film, appunto, perché diceva che per fascino e

Taggato con: , , , , ,

Milano, 17 settembre 1983, colpiti duro i Colp: ucciso Sava, preso Fiorina

I carabinieri bloccano in una strada di Milano un’auto con due terroristi a bordo, che aprono il fuoco. Al volante è Gaetano Antonio Sava, che è colpito e muore; il suo compagno fugge a piedi continuando a sparare. E’ catturato poco dopo.

17 settembre 1970: le Br debuttano bruciando un’auto

Il volume “Brigate rosse”, pubblicato a firma collettiva Soccorso rosso da Feltrinelli all’inizio del 1976, ricostruisce molto dettagliatamente le vicende dell’organizzazione armata. Oggi raccontiamo il primo attentato firmato Brigate Rosse, a un mese dall’attivo quadri di Pecorile.

Taggato con: , , ,

16 settembre 1970: inizia il “settembre nero” dell’OLP

Nell’immaginario collettivo Settembre nero è l’organizzazione della guerriglia palestinese protagonista dell’assalto al padiglione israeliano del Villaggio Olimpico a Monaco di Baviera, nel settembre 1972. Un attacco che si concluse in un bagno di sangue ma che non riuscì a fermare

Top