Giovanni Senzani: non c’entro con Moro né con i servizi

senzaniE’ una cosa un po’ vecchia (un verbale della Commissione parlamentare del 6 maggio 2015), tirata fuori da quel ver9o esperto del caso Moro che è Pino Casamassima. Una lettera dell’avvocato di Giovanni Senzani che chiarisce due questioni molto semplici:
1. il fondatore del Partito guerriglia non c’entra con il sequestro e l’omicidio del leader dc;
2. molte delle voci infamanti sul suo rapporto con i servizi segreti sono alimentate da membri della commissione e non rispondono il vero. Ecco lo stralcio del verbale:

Il 30 aprile è pervenuta una nota – di libera consultazione – dell’avvocato Bonifacio Giudiceandrea, legale di Giovanni Senzani. Nella nota si comunica, tra l’altro, la decisione di Senzani «di chiarire formalmente in via istituzionale (e dunque alla Commissione […]) di essere totalmente estraneo alla vicenda del rapimento e della morte dell’on. Aldo Moro».
L’avvocato Giudiceandrea osserva, inoltre, che qualsiasi notizia che attribuisca a Senzani «un ruolo nella vicenda non solo è falsa ma contrasta con gli esiti – conosciuti da tutti – dei cinque o sei processi istruiti dalla autorità giudiziaria romana (senza considerare che all’epoca il prof. Senzani aveva consapevolmente scelto di non difendersi tecnicamente nei processi e che dunque non tutte le condanne da lui subite sono il frutto di un reale contraddittorio fra accusa e difesa)».
Nella nota si afferma, altresì, che «tutte le altre illazioni sui contatti fra il prof. Senzani e i servizi segreti di ogni risma sono non solo calunniose e frutto delle estemporanee rivelazioni di qualche pentito, ma contrastano con il trattamento – non certo di favore – subito dal Senzani negli anni della sua detenzione».
Il legale di Senzani sottolinea, quindi, «la vera e propria efficacia calunniosa della escalation di notizie false, molte delle quali provengono dai membri – protetti dalla immunità […] – della Commissione».
La nota si conclude con la richiesta di portare le suddette considerazioni a conoscenza dei membri della Commissione.
A tal fine, copia della suddetta lettera sarà inviata a tutti i componenti della Commissione.

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.