Il legame tra dirottamento di Ronchi e strage di Peteano LC lo coglie in tempo reale

E’ un pezzullo di piede, in ultima pagina, pubblicato il 10 ottobre, dopo aver bucato, nell’edizione dell’8 ottobre, la notizia del dirottamento di Ronchi, tentato, a prezzo della vita, da Ivano Boccaccio. Eppure ad appena 3 giorni dai fatti Lotta continua coglie e racconta quello che richiederà 12 anni alla magistratura italiana.

Certo, le confessioni di Vinciguerra hanno facilitato la vita di pm e giudici del processo della strage di Peteano ma, in tutta evidenza, che il capo della cellula nera abbia volontariamente strappato il velo del mistero è una colossale fregnaccia.

In tempo reale la controinformazione di Lotta continua ha già individuato la comune matrice dei due attentati, un’evidenza che gli apparati di Stato tenteranno in tutti i modi di rimuovere e occultare

Informazioni su

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.