Stragi, ma i magistrati di Bologna hanno interrogato Spiazzi? – Paolo Bolognesi – Il Fatto Quotidiano

Stragi, ma i magistrati di Bologna hanno interrogato Spiazzi? – Paolo Bolognesi – Il Fatto Quotidiano.

L’incipit: È morto ad ottant’anni meno un mese Amos Spiazzi di Corte Regia, l’ufficiale delle forze armate italiane coinvolto e poi prosciolto nelle inchieste sul golpismo degli anni Settanta. Era colui che sarebbe poi passato al Sisde e dal lavoro svolto con Roberto Scardova per il libro “Stragi e mandanti” è emerso che, nella nostra richiesta di andare alla ricerca di chi ha ordinato la strage del 2 agosto 1980, sarebbe stato un uomo che avrebbe potuto fornire molte informazioni utili.

Ora Paolo Bolognesi scopre il ruolo di Spiazzi nella morte di Mangiameli. Ma quell’omicidio nel teorema accusatorio, ha costituito uno dei dispositivi fondamentali nella costruzione del meccanismo. Toccherà riparlarne

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.