Tag: Alberto Franceschini

18 aprile 1974: il sequestro Sossi raccontato da Alfredo Buonavita

Quello che stiamo postando – scrive Maurizio Fiorentini nel gruppo facebook “La storia degli anni di piombo” – è un documento di grande interesse storico. Alfredo Buonavita che ringrazio, uno dei Capi Storici delle Brigate Rosse ci racconta dettagli tecnico/operativi dell’Operazione Girasole, ci

Taggato con: , , , , ,

Curcio racconta la sua amicizia con Feltrinelli

 Io già dal ’68 mi incontravo ogni tanto con Giangiacomo Feltrinelli e discutevamo lungamente sui nostri rispettivi progetti. (…) Noi volevamo imparare dalle esperienze nuove che si agitavano nel mondo: guardavamo ai Black Panthers, ai Tupamaros, alla Cuba e alla

Taggato con: , , , , , ,

Renato Curcio: Così Mara mi liberò. Ma non eravamo Bonnie e Clyde

Mario Scialoia Per liberarti, il 18 febbraio ’75, i brigatisti guidati da tua moglie hanno conquistato manu militari il carcere di Casale Monferrato: probabilmente la più clamorosa azione di guerriglia urbana compiuta in Italia, per di più senza sparare un

Taggato con: , , , ,

L’arresto di Curcio e Franceschini nel racconto del Soccorso Rosso

L’estate è un fuoco di fila di fermi, perquisizioni, arresti. Una serie di militanti delle BR, o presunti tali, vengono perseguiti. Altri, anche completamente estranei all’organizzazione, vengono coinvolti come misura di rappresaglia. Il SID e le sue articolazioni armate riescono

Taggato con: , , ,

Adriana Faranda: Franceschini, se le Br erano infiltrate come dici perché le hai sostenute tanto?

Adriana Faranda chiede conto ad Alberto Franceschini sulle sue tesi sempre più complottiste sulla storia delle Br, pubblicate nel blog di Giovanni Fasanella: La serie di analogie con il sequestro Moro mi sembrano, ancora una volta, impressionanti. Però quattro anni

Taggato con: , , , , , ,

Anni di piombo e soluzione politica

[Una riflessione pro soluzione politica a partire dall’arresto di “Varo” Lojacono] La vicenda di Alvaro Lojacono, il presunto terrorista arrestato in Svizzera, dove lavorava alla radio di lingua italiana del Canton Ticino dopo aver superato un regolare concorso, pone –

Taggato con: , , , , , , , ,
Top