Tra il 9 novembre 1979 e il 25 gennaio 1980 le brigate rosse scatenano un’offensiva contro le forze dell’ordine ( quelle che chiamano la “controguerriglia”). In sei distinti assalti (tre a Roma, uno a Milano, due a Genova) uccidono sei …

8 gennaio 1980: strage a via Schievano. Le Br uccidono 3 poliziotti Continua a leggere »

Alla fine di ottobre il gruppo decide di compiere la prima azione armata. Sarà l’irruzione all’interno della sede del sindacato fascista della Cisnal di Sesto dalla quale saranno asportati archivi, corrispondenza, che proverà i legami del sindacato con le direzioni …

28 ottobre 1974, Sesto San Giovanni. Antifascismo e lotta di classe. Continua a leggere »

Prospero Gallinari e Mara Nanni, delle Br, vengono sorpresi dalla polizia, avvertita da una telefonata anonima, mentre sostituiscono la targa di una autovettura in viale Metronio. Nel conflitto a fuoco Gallinari rimane molto gravemente ferito alla testa. Rimane ferito anche …

24 settembre 1979: Prospero Gallinari è ferito e catturato Continua a leggere »

La prima azione delle Brigate rosse risale al 17 settembre 1970. Avendola già ricostruita qui, oggi vi propongo il racconto di Renato Curcio dei nodi politici del primo anno di attività della nuova organizzazione, non ancora clandestina Dopo il convegno …

Renato Curcio: le Brigate Rosse non sono nate clandestine Continua a leggere »

La volgarizzazione di grandi concetti spesso produce catene di senso inappropriate. Chi non ha mai attribuito a Zarathustra l’idea che vai da una donna e ti devi portare la frusta? Ma non è lui a sostenerlo: è la vecchiarella. Per …

12 settembre 1950: nasce Riccardo Dura, brigatista Continua a leggere »

Del fatto mi informa il bicio mentre sono a pranzo in trattoria. La cucina della casa nella quale abitiamo non è ancora sistemata e così mangiamo quasi sempre panini, permettendoci talvolta l’uscita in trattoria. È il caso di quel giorno. …

8 settembre 1974: Gallinari racconta la cattura di Curcio e Franceschini Continua a leggere »

L’anno scorso abbiamo ricostruito l’episodio del ferimento nel carcere di Cuneo di Enrico Fenzi e Mario Moretti (qui la testimonianza del leader brigatista) partendo dal racconto del professore universitario “pentito” per poi focalizzarci sulla figura del “boia delle carceri”. Oggi …

Enrico Fenzi: quelle coltellate ci svelarono la realtà del carcere Continua a leggere »

Rosella Sborgi, è morta a Genova, nello scorso mese di settembre, all’età di 79 anni. È stata una delle donne più rappresentative della Dc genovese degli anni Ottanta della nostra città. Almeno tre legislature a palazzo Tursi come consigliera comunale. …

23 maggio 1979, Genova: gogna br per la insegnante dc Continua a leggere »

Il 20 maggio avviene il fatto che dà una svolta decisiva alla vicenda. La Corte d’Assise d’Appello di Genova, insediatasi con due giudici togati e sei popolari e con la presidenza di Beniamino De Vita, concede d’ufficio la libertà provvisoria …

23 maggio 1974: le Brigate rosse liberano Mario Sossi Continua a leggere »

Dalla pagina Facebook di Lanfranco Caminiti «Vi furono, palesemente, posizioni inaccettabili di alcuni intellettuali dell’epoca. Oggi non si può neanche ipotizzare l’idea dell’equiparazione tra lo Stato e le Brigate Rosse, senza avvertire incredulità e sdegno, ma neppure allora era legittimo …

Affaire Moro, due siciliani a confronto: Mattarella e Sciascia Continua a leggere »