Il 19 febbraio 1977 Enzo Fontana uccide un agente della Stradale, Dino Ghedini. Dall’inferno del carcere all’inferno di Dante: la sua evasione la trova nella letteratura. Per poi scomparire di nuovo, sottraendosi al successo letterario Aprire questo libro per me …

Le due vite di Enzo Fontana, dalla lotta armata alla scrittura Continua a leggere »

Cesare Maino, coetaneo di Mario Rossi, già arrestato dopo i fatti di Genova del 30 Giugno 1960, abbandonerà il gruppo 22 ottobre dopo il sequestro Gadolla del 5 ottobre 1970. A seguito degli arresti per la rapina allo IACP del …

16 febbraio 1981: Cesare Maino fugge segando le sbarre Continua a leggere »

Pietro Morlacchi (1938-1999), detto Pierino, uno dei fondatori delle Brigate rosse, è cresciuto nel quartiere milanese del Giambellino. La sua è una numerosa famiglia proletaria di tradizioni comuniste con ben 13 figli. Due di loro lavoravano all’«Unità». Due, invece, Angelo …

Morlacchi story, una famiglia comunista al Giambellino Continua a leggere »

14 febbraio 1971, Marina di Pisa: lo studente Giovanni Persoglio Gamalero, figlio di uno dei maggiori imprenditori edili d’Italia, muore dilaniato da un ordigno posizionato fuori dalla macelleria di Aldo Meucci, reo di non avere aderito a uno sciopero Fiat. …

14.2.71, Marina di Pisa: bomba uccide Giovanni Persoglio Gamalero Continua a leggere »

Roberto Serafini (Genova, 23 ottobre 1954-Milano 11 dicembre 1980), fu tra i principali responsabili della struttura illegale collegata alla rivista milanese Rosso sin dalle prime azioni di sabotaggio del 1974. Alcuni lo definirono “il maestro dei novizi” perché fu lui …

23.10.54: nasce Roberto Serafini. Dall’Autonomia alle Br: una vita breve e intensa Continua a leggere »

Oreste Scalzone Intanto, declino anch’io, facendo eco telepatica,la parafrasi usata, per render l’idea della densità complessa del dolore per la perdita di Alberto Magnaghi, da Franco Piperno : LA MORTE DI ALBERTO MI DIMINUISCE. In modo drastico, brutale. Quando muore …

Ricordando ancora Alberto Magnaghi: Scalzone e Steccanella Continua a leggere »

Domenica in una webradio della destra radicale, oggi sull’Unità una lunga intervista a Davide Steccanella sul diritto di criticare (nel merito e nel metodo) le sentenze sulla strage di Bologna. L’aspetto imbarazzante è che gli unici giornalisti a scendere in …

Strage di Bologna, lo speciale KulturaEuropa e il pezzo sull’Unità Continua a leggere »

La fiction sul generale Dalla Chiesa ci sta dando molto da fare. In questi giorni infatti, dopo l’ondata di lettori sui post che riguardavano la storia delle Brigate rosse in coincidenza con le prime puntate, ho deciso di concentrare il …

Il nostro generale, una fiction che non funziona Continua a leggere »

Dieci anni fa, il 22 ottobre 2009, finiva la terribile agonia di Stefano Cucchi. In occasione del nono anniversario Nella sua pagina Facebook davide Steccanella, avvocato di professione, storico dei movimenti (e di altre cose belle: futbol, lirica) per passione, …

22 ottobre 2009: muore Stefano Cucchi. I fatti certi Continua a leggere »

La decisione di Cesare Battisti di assumersi la responsabilità degli omicidi da lui commessi 40 anni fa come militante dei Proletari armati per il comunismo e di chiedere scusa ai familiari delle sue vittime ha scatenato una bagarre sui media …

I verbali di Battisti: non volevamo uccidere Torregiani e Sabadin Continua a leggere »