Tag: fgci

19 settembre 1978: i fascisti sparano nel mucchio a Monteverde. Ferito Paolo Lanari

Volevano uccidere. Dopo una settimana, alla vigilia della riapertura delle scuole, punteggiata da una escalation di aggressioni, ieri i fascisti hanno sparato. Un compagno della FGCI, Paolo Lanari, di 21 anni è stato raggiunto da un proiettile alla base del

Taggato con: , , ,

18 febbraio 1977: le squadre speciali assaltano l’Università di Napoli

Lotta continua del 19 febbraio 1977 ricostruisce non solo “la cacciata di Lama” dalla Sapienza ma anche quello che succede il giorno dopo nelle varie sedi universitarie. Di quel giorno io ho alcuni ricordi precisissimi. La narrazione complessiva diverge su

Taggato con: , , , , , ,

5 dicembre 1977. Il raid di Rignano Flaminio: una coda avvelenata dell’omicidio Petrone

Quello che racconto oggi è una piccola storia marginale del Settantasette. Una storia emblematica di come la violenza abbia attraversato l’intero Paese, anche in piccoli centri tradizionalmente tranquilli. Il raid fascista che ricostruiamo attraverso la cronache dell’Avanti è infatti una

Taggato con: , , , , , ,

15 dicembre 1978: il movimento di Bologna respinge l’assalto di Pci & co.

Due carabinieri feriti per colpi d’arma da fuoco, nove militanti del PCI (tra cui il segretario provinciale della FGCI, Alessandro Ramazza) arrestati per radunata sediziosa e porto d’armi improprie, sedici compagni del movimento arrestati a manifestazioni conclusa e accusati di

Taggato con: , , , , ,

28 novembre 1977, Bari: accoltellato a morte il compagno Benedetto Petrone

Alla vicenda di Benedetto Petrone io ho dedicato spazio in tutti i miei libri, privilegiando sempre la narrazione di un imputato nel procedimento connesso per ricostruzione del partito fascista. E quindi stavolta riprendiamo la testimonianza, vecchia di qualche anno, del

Taggato con: , , , ,

27 novembre 1979, Napoli: accoltellato da un autonomo un dirigente del MLS

Nei giorni scorsi ha suscitato molto interesse e qualche reazione la mia decisione di violare un’antica regola che mi sono imposto trent’anni fa, all’inizio dell’esplorazione dell’arcipelago nero. Non utilizzare mai le informazioni acquisite da militante. Un suo corollario abbastanza ovvio

Taggato con: , , , , , , ,
Top