Tag: lotta continua

Il golpe cileno e l’azzardo di Lc sull’uso operaio del Pci

Il golpe in Cile, l’11 settembre 1973, rappresenta un punto di rottura fondamentale nelle vicende politiche della sinistra italiana. Il Pci ne ricava la legittimazione per abbandonare la ricerca della maggioranza e teorizza esplicitamente l’alleanza con la Dc: nasce la

Taggato con: , , , ,

Il boss Nirta a via Fani. Le sapienti tecniche del Fatto per stravolgere le citazioni

La segnalazione di Claudio Territo sugli ultimi rilanci sulla presenza del boss Nirta a via Fani la mattina del 16 marzo 1978 è interessante. Cosi concludeva il Ris nella sua perizia : Gli elementi in comparazione risultano non sufficienti ad

Taggato con: , , , , , ,

30 luglio 1970: dalla gogna ai missini a Trento crocevia della strategia della tensione

Portati alla gogna sotto la pioggia, incalzati per sette chilometri da un corteo inferocito, con le mani dietro la nuca e un cartello al collo: «Siamo fascisti. Oggi abbiamo accoltellato 3 operai della Ignis. Questa è la nostra politica pro

Taggato con: , ,

Omicidio Calabresi. Le contraddizioni di Marino non evitano le condanne

Dal libro di Aldo Cazzullo “I ragazzi che volevano fare la rivoluzione (1968-1978)” la parte finale del capitolo sull’omicidio Calabresi. «L’articolo sulla morte di Calabresi lo scrissi io» dice Adriano Sofri. «Quelli che l’hanno chiamato “una rivendicazione occulta”, magari falsandolo

Taggato con: , , , ,

28 giugno 1973: le Brigate rosse rapiscono Michele Mincuzzi, dirigente Alfa Romeo

Tra le schede individuali requisite durante l’incursione all’UCID, c’è anche quella di un oscuro dirigente dell’Alfa, l’ingegner Michele Mincuzzi, specialista in “organizzazione del lavoro,” che viene sequestrato dalle BR il 28 giugno 1973 nel corso di un’azione strettamente collegata con

Taggato con: , , , , , ,

24 giugno 1975: i funerali di Iolanda Palladino e gli scherzi della memoria

Gli operai, i compagni rivoluzionari, gli antifascisti che sono affluiti in corteo per i funerali, erano decine di migliaia. Gli slogan contro la DC, per la messa al bando del MSI, e quello martellante «pagherete tutto» non erano solo i compagni a gridarli, ma l’intero corteo, migliaia

Taggato con: , , , ,

12 giugno 1975, Reggio Emilia. Il fascista Bellini uccide Alceste Campanile

Oggi voglio ricordare Alceste Campanile. Il 12 giugno 1975 alle ore 23 circa una coppia di giovani presso Convoglio in provincia di Reggio Emilia, su una strada di campagna tra Montecchio e Sant’Ilario nei pressi del fiume Enza, rinviene il

Taggato con: , , , , ,

4 giugno 1976. Scontri a Piazza Venezia. Feriti gravemente due missini dai disoccupati organizzati

Violentissimi scontri si verificano in piazza Venezia tra missini che assistevano ad un comizio dell’onorevole De Marzio e militanti di Lotta Continua impegnati a presidiare una tenda eretta in solidarietà con i disoccupati. Quando i neofascisti tentano I’ assalto alla

Taggato con: , , , , , ,

29 maggio 1971: 5 ore di guerriglia urbana a Torino. Feriti 40 poliziotti, 60 arresti

Il 29 maggio come avevamo programmato, abbiamo tenuto la giornata nazionale di lotta contro la repressione, per la libertà di organizzazione e di lotta autonoma. Che bisogno c’è di mettere al centro del nostro lavoro questo tema? si sono chiesti

Taggato con: , , , ,

Il memoriale Pisetta: lo scrive il Sid, lo firma il “protopentito”

Ho utilizzato bene, per alcuni aspetti, questi mesi di clausura quasi totale, per quello che un tempo si chiamava “accumulo strategico”. E’ venuto il momento di cominciare a mettere in circolo i materiali più interessanti. Cominciamo con il memoriale Pisetta,

Taggato con: , , ,
Top