Tag: movimento

Bologna, 11 marzo 1977: un carabiniere uccide Francesco Lo Russo

Verso le ore 13 di venerdì 11 marzo 1977, Pier Francesco Lorusso venne ucciso in via Mascarella, una strada del centro di Bologna. Studente universitario di Medicina, già membro del servizio d’ordine di Lotta continua, Lorusso morì a 25 anni,

Taggato con: , , , , ,

6 marzo 1979: duemila compagni ai funerali di Barbara Azzaroni

Il 6 marzo ’79 un silenzio cupo schiaccia il centro di Bologna. Bandiere, fiori, una corona: Barbara era una di noi, una comunista. Barbara Azzaroni, ventinove anni. Militante di Prima linea uccisa insieme a Matteo Caggegi, vent’anni, operaio Fiat. Duemila persone partecipano

Taggato con: , , , , , , , ,

18 febbraio 1977: le squadre speciali assaltano l’Università di Napoli

Lotta continua del 19 febbraio 1977 ricostruisce non solo “la cacciata di Lama” dalla Sapienza ma anche quello che succede il giorno dopo nelle varie sedi universitarie. Di quel giorno io ho alcuni ricordi precisissimi. La narrazione complessiva diverge su

Taggato con: , , , , , ,

17 febbraio 1977/1: la cacciata di Lama. Perché il Pci attacca il Movimento

Il 17 febbraio 1977 è passato alla storia come il giorno della “cacciata di Lama” dall’Università di Roma, la sfida del Pci al Movimento respinta prima dall’ironia degli Indiani e poi dalla forza materiale dei compagni dell’Autonomia. Tutte le narrazioni

Taggato con: , , , , , , , ,

1 febbraio 1977: i fascisti sparano alla Sapienza. Guido Bellachioma in coma

Il movimento del ’77 nasce a Sud. le prime mobilitazioni sono a Palermo contro il decreto Malfatti che colpisce in particolare i precari. Anche Napoli è tra le prime sedi a scendere in campo ma il salto di qualità avviene

Taggato con: , , , ,

7 dicembre 1976: scontri alla Scala. Jacopo Fo racconta la nascita del ’77

Il 7 dicembre 1976, 40 anni fa, gli scontri per la prima alla Scala segnano il battesimo del fuoco per i circoli del proletariato giovanile, già balzati all’onore della cronaca per la bagaria della festa di parco Lambro, nell’estate. Per

Taggato con: , , , , , ,

11 aprile 1968: l’attentato contro Rudi Dutschke, “il rosso”, leader del movimento tedesco

Il 1968 è l’anno del grande mutamento. La primavera del 1968 lo dimostra: il 4 aprile James Earl Ray uccide a Memphis Martin Luther King jr., il pastore leader del movimento per i diritti civili,  e due mesi dopo, il

Taggato con: , , , , , ,

Al lavoro per l’archivio del blog: due interviste importanti e varie amenità

Ieri ho scoperto, con i miei soliti ritmi messicani, che da qualche tempo WordPress prevede tra le modalità di caricamento nel File Manager dell’archivio anche il “drag e drop”. La cosa ha prodotto un notevole incremento nei ritmi del suo aggiornamento.

Taggato con: , , , , , ,

Vogliamo tutto! Le giornate di giugno in Brasile: la costituzione selvaggia della moltitudine del lavoro metropolitano

See on Scoop.it – L’Alter-Ugo Nel momento in cui scriviamo queste brevi note (metà agosto 2013), il formidabile movimento di giugno in Brasile sembra attraversare una fase ambivalente, definita da tre caratteristiche: il riflus…   Ugo Maria Tassinari‘s insight: Europassignano

Taggato con: , , , , , ,

Sessantotto, Cinismo, Disincanto

[A proposito di un pezzo di Giuliano Ferrara sulle biografie sessantottine di Scalzone e Capanna] Giuliano Ferrara è persona colta e civile quando non si fa prendere la mano da una certa iattanza che ritiene necessaria per connotare la sua

Taggato con: , , , , , , ,
Top