Tag: Parigi

17 novembre 1986: due donne di Action Directe uccidono George Besse, presidente Renault

Georges Besse è un imprenditore francese, fondatore della Eurodif e presidente della casa automobilistica Renault, ucciso da un commando di Action directe, l’Unità combattente Pierre Overney, un militante maoista ucciso da un vigilante della Renault .

Taggato con: , , , , , ,

Parigi, ore 14. Nonostante centinaia di arresti preventivi, casseurs all’attacco

Dopo le 14 sono comparsi i primi gruppi di casseur nella manifestazione dei gilet gialli a Parigi. E’ accaduto nell’8/o arrondissement, vicino a boulevardde Courcelles, dove alcune auto sono in fiamme e si riproducono le scene di vandalismo e saccheggio delle settimane

Taggato con: , , ,

Guerriglia a Parigi. Fiamme sui Campi Elisei, gilet gialli in marcia verso l’Eliseo

ULTIM’ORA – I ‘gilet gialli’ hanno dato fuoco ad alcuni bidoni utilizzati come barricate sugli Champs Elysee a Parigi. Alla manifestazione, non autorizzata, hanno preso parte circa 5 mila persone. Durante la giornata ci sono state diverse cariche della polizia. Diversi manifestanti in

Taggato con: , , , ,

Violenze dei black bloc a Parigi, Mélenchon se la prende con i fascisti

Il leader di Insoumis Jean-Luc Mélenchon ha commentato a suo modo la violenza a monte del  corteo del 1 maggio attribuita ai Black Blocks di estrema sinistra, ricorrendo a uno schema retorico a noi ben noto.  Il candidato presidenziale della

Taggato con: , , , , ,

Dacca, blitz tragico: nove italiani tra i 20 ostaggi morti

i dieci italiani ostaggio del commando Isis nel bar del centro di Dacca, nove sono stati uccisi, come altri stranieri che non conoscevano il Corano: sono Adele Puglisi, Marco Tondat, Claudia Maria D’Antona, Nadia Benedetti, Vincenzo D’Allestro, Maria Rivoli, Cristian Rossi,

Taggato con: , , , ,

La morte di Valeria Solesin tra le braccia del ragazzo: perché i genitori non lo sapevano?

Valeria Solesin è stata colpita da una delle prime raffiche sparate dai terroristi al Bataclan, mentre era assieme al fidanzato, Andrea Ravagnani, ed è morta per dissanguamento tra le braccia del ragazzo che la proteggeva. E’ la ricostruzione fornita dal

Taggato con: , , , ,

Una sana voglia di dissenso

“Nessuna guerra e` finita se i prigionieri non tornano a casa” [La mia prima intervista a Oreste Scalzone, nell’agosto del 1987, da cui nascerà un lungo, tormentato sodalizio, durato vent’anni]

Taggato con: , , , , , , , , , ,

Il governo Dini e il tarlo della demonizzazione

[Una lunga intervista a Oreste Scalzone per il settimanale francese Maintenant, dedicata al governo Dini e alla subalternità politica della sinistra riformista. Molti elementi specifici sono perfettamente ricalcabili (e le riflessioni e i giudizi ripetibili) sulla vicenda del governo Monti

Taggato con: , , , ,
Top