“Indomito ideologo”, “cervello pensante”, “mente”. Grazie al giudizio convergente di numerosi pentiti, “Robertino” Rosso, che oggi compie 72 anni, si è visto inchiodato a un ruolo in Prima Linea che nella realtà effettuale delle cose non ha mai ricoperto, essendo …

21 marzo 1949: nasce Roberto Rosso, la “testa” di Prima Linea Continua a leggere »

Dall’autobiografia di Armando Spataro che, al di là dei diversi ruoli, lui pm, Galli giudice istruttore, ne fu il più stretto collaboratore nelle inchieste antiterrorismo [Guido Galli] fu ucciso il 19 marzo 1980, davanti all’aula dell’Università Statale di Milano dove …

19 marzo 1980: Prima Linea uccide il giudice Guido Galli Continua a leggere »

Uno dei limiti che avverto nel mio lavorio di recupero della memoria dell’antagonismo degli Anni 70 è che spesso le “cime tempestose” finiscano per occultare la potenza estesa del grande movimento ondoso. In questo caso, grazie al bellissimo lavoro di …

La nascita di Prima Linea a Torino e l’omicidio Ciotta Continua a leggere »

29 novembre 1976. Cinque esponenti di Prima Linea irrompono nella sede del gruppo dirigenti della Fiat a Torino, incatenano gli impiegati, espropriano i soldi che trovano, e scrivono con una bomboletta spray, il nome :”Prima Linea”. E’ la prima comparsa della sigla …

29 novembre 1976. Prima Linea debutta a Torino attaccando i dirigenti Fiat Continua a leggere »

Il 7 ottobre 1980 grazie alle rivelazioni di Roberto Sandalo, il primo grande pentito di Prima Linea, sono arrestati a Milano e a Torino 22 persone (tra cui Paolo Zambianchi e Massimo Libardi). L’accusa di partecipazione a banda armata . …

7 ottobre 1980: blitz contro Prima Linea. Arrestato Giuliano Pisapia Continua a leggere »

Il 3 giugno 1980 l’appuntato dei carabinieri Antonio Chionna (all’età di 49 anni) èucciso mentre si trova in uniforme all’interno della filiale della Banca Commerciale Italiana di Martina Franca. Il militare non esita a intervenire per sventare una rapina e …

3 giugno 1980, Martina Franca: rapinatori di Prima Linea uccidono un appuntato Continua a leggere »

[Questa è la terza puntata della storia di Roberto Sandalo, il terrorista pentito passato da Prima Linea alle camicie verdi per finire “lupo solitario” nella crociata antislamica. Le prime due puntate le potete leggere qui e qui] Comunque anche se …

Roberto Sandalo, il terrorista uno e trino: la fase verde Continua a leggere »

 [Prosegue la storia di Robverto Sandalo, il terrorista uno e trino. Qui potete leggere la prima parte] Una storia intrigante quella di Roberto Sandalo. Perché già allora affiora qualche dubbio sulla purezza del combattente rivoluzionario, che si era allontanato dalla …

La triste storia di Sandalo, il terrorista uno e trino: la fase bianco-crociata Continua a leggere »

Ancora a proposito di “lupi solitari” mi sembra interessante rileggere la storia del secondo “lone wolf” del terrorismo italiano (il primo resta il mitico, inafferrabile Unabomber) “Roberto Sandalo è un terrorista italiano. Ha militato nell’organizzazione Prima Linea. Appassionato di armi, …

La storia di Roberto Sandalo, terrorista dai tre colori: il rosso Continua a leggere »

Luigi Preiti ha agito da solo. Non sembrano esserci dubbi per i pm di Roma che hanno chiesto la convalida dell’arresto dell’attentatore di Palazzo Chigi. Non sono infatti emersi elementi tali da far ritenere che l’uomo avesse complici o che …

Preiti ha agito da solo. Una cosa per nulla rassicurante… Continua a leggere »