«Franco aveva un vizio. Il vizio del gioco», racconterà Abbatino in Corte d’Assise. Infatti, Giuseppucci scommetteva regolarmente sui cavalli, sia agli ippodromi che alle sale corse. E anche se er Negro «pagava sempre puntualmente i propri debiti, quale ne fosse …

Le due verità del “Freddo” sull’omicidio del “Negro” Continua a leggere »

Giovanni Bianconi in “Ragazzi di malavita” ricostruisce la resistibile ascesa di Franco Nicolini, un ras delle scommesse ippiche consegnato alla leggenda da “Romanzo criminale”, dove diventa uno dei protagonisti, indossando i panni del “Terribile”. A Tor di Valle, alle Capannelle, …

Ascesa e caduta di “Franchino il criminale”, un piccolo boss Continua a leggere »

Compie oggi 62 anni Massimo Carminati, protagonista del processo Mafia Capitale, che ha visto in appello cadere la condanna un’associazione mafiosa in cui il “bandito nero” ha un ruolo prevalente. E’ stata così confermata la mia ipotesi. Si trattava di …

31 maggio 1958: nasce a Milano Massimo Carminati, il “Nero” Continua a leggere »

Misteri d’Italia Detto prima “Er fornaretto” ed in seguito “Er Negro” per il colore scuro della sua carnagione, Franco Giuseppucci [ispirerà il personaggio di Libano in Romanzo Criminale, ndb] è nato a Roma il 3 marzo 1947 ed è morto, …

3 marzo 1947: nasce Franco Giuseppucci, “unico capo della banda della Magliana” Continua a leggere »

Il 26 gennaio 1935 nasce a Roma a Franco Nicolini. Diventerà un criminale di medio calibro nella realtà. Ammazzato come tanti delinquenti da avversari incattiviti tra sfregi da vendicare e interessi da perseguire. Entrerà però nel mito. Perché il suo …

25 luglio 1978: ucciso Franchino “il criminale”, nella leggenda il Terribile Continua a leggere »

Sospesa la semilibertà a Marcello Colafigli. L’ultimo boss della Magliana aveva ottenuto il beneficio nel 2019. Oggi gli hanno notificato il provvedimento che lo “blinda” di nuovo. L’addebito: frequentare pregiudicati del litorale romano, con i quali lo avevano sorpreso a …

Frequenta pregiudicati del litorale: “blindato” Marcello Colafigli Continua a leggere »

Aldo Semerari è stato un personaggio chiave, alla fine degli anni Settanta, di quell’area di confine tra fascisteria, apparati di Stato e organizzazioni criminali. Ne offre un ritratto grottesco e per alcuni aspetti caricaturali “Romanzo criminale”. Qui il professor Renato …

26 marzo 1982: la camorra sequestra Aldo Semerari, professore ‘nero’ Continua a leggere »

Sì, è vero, il grande cinema come la grande televisione producono mutamenti culturali, perché lavorano alla costruzione di nuovi immaginari collettivi. Il dibattito però che si è puntualmente riavviato con il lancio della terza serie di Gomorra è decisamente stantio. …

Gomorra e i social: la grande criminalità tra palco e realtà Continua a leggere »