Tag: scontri

30 giugno 1960: il racconto in tempo reale della rivolta di Genova

Ottantatré feriti e contusi a Genova in nuovi scontri tra polizia e dimostranti Dopo una cerimonia antifascista, migliaia di persone si avviano con i gonfaloni delle città medaglia d’oro verso piazza De Ferrari All’improvviso alcuni scontri accendono l’atmosfera – La

Taggato con: , , , ,

24 giugno 1975: i funerali di Iolanda Palladino e gli scherzi della memoria

Gli operai, i compagni rivoluzionari, gli antifascisti che sono affluiti in corteo per i funerali, erano decine di migliaia. Gli slogan contro la DC, per la messa al bando del MSI, e quello martellante «pagherete tutto» non erano solo i compagni a gridarli, ma l’intero corteo, migliaia

Taggato con: , , , ,

29 maggio 1974. Dopo la strage di Brescia, attaccate decine di sedi del Msi

I primi attacchi già il 28 sera Tensione ed incidenti in seguito alla strage di Brescia cominciano nel pomeriggio dello stesso 28 maggio a Milano. Il bar Quattro Mori, abituale ritrovo dell’estrema destra è assaltato e devastato. Roberto Gorla, simpatizzante

Taggato con: , , , , , , ,

17 aprile 1975: la polizia spara a Pavia e Bergamo per difendere le sedi missine

A Pavia la polizia disperde con una dura carica i manifestanti della sinistra extraparlamentare che al termine di un comizio tentano di assaltare una sezione del MSI lanciando bottiglie molotov. Due compagni sono ricoverati in gravissime condizioni per aver avuto

Taggato con: , ,

23 marzo 1950: i carri armati schiacciano l’insurrezione di San Severo

Il 23 marzo 1950 i lavoratori di San Severo, all’indomani di uno sciopero generale, insorgono contro le forze di polizia, innalzando barricate e assaltando le armerie e la sede del MSI. Gli scontri causarono un morto, Michele Di Nunzio, 33

Taggato con: , , , , , ,

12 marzo 1977, Prima Linea uccide a Torino il brigadiere Giuseppe Ciotta

Il 12 marzo 1977 un commando di Prima Linea uccide a Torino il brigadiere della polizia Giuseppe Ciotta. E’ il primo omicidio da quando l’organizzazione si è strutturata, il secondo della sua rete militare. Anche questo non sarà rivendicato da

Taggato con: , , , , , , , ,

Bologna, 11 marzo 1977: un carabiniere uccide Francesco Lo Russo

Verso le ore 13 di venerdì 11 marzo 1977, Pier Francesco Lorusso venne ucciso in via Mascarella, una strada del centro di Bologna. Studente universitario di Medicina, già membro del servizio d’ordine di Lotta continua, Lorusso morì a 25 anni,

Taggato con: , , , , ,

Scontri No tav, arrestati i due leader di Askatasuna, altre dodici misure cautelari

Quattordici misure cautelari, fra cui gli arresti dei leader storici del centro sociale Askatasuna di Torino, Giorgio Rossetto e Mattia Marzuoli, per i disordini avvenuti al cantiere Tav di Chiomonte lo scorso 27 luglio, in occasione della quarta edizione del

Taggato con: , , , , , ,

Petardi e bottiglie contro idranti. Ma a Bologna “non ci sono stati scontri”

“Salvini questa notte non dorme sereno”. Festeggiano i centri sociali che oggi hanno sfilato in corteo contro la convention leghista del Paladozza, sul palco della quale il leader del Caroccio Matteo Salvini ha aperto la campagna elettorale per le elezioni

Taggato con: , , ,

Torino, corteo anarchico al carcere. Un petardo imcendia un capannone

Un centinaio di antagonisti ha formato oggi pomeriggio un corteo che, partendo da corso Cincinnato, alla periferia della città , si è diretto al carcere torinese ’Lorusso e Cutugno’. Nella casa circondariale sono rinchiusi i 6 arrestati durante lo sgombero dell’Asilo

Taggato con: , , ,
Top