La voce di Alba Dorata finanziata anche dai “cravattari”?

La voce di Alba Dorata finanziata anche dai “cravattari”?.

L’incipit: “La Nuova Gazzetta Piemontese”. Ecco la testata vicina al gruppo nazionalista “Alba Dorata-Italia”, che prende in prestito nome e simbolo dal partito neonazista greco Alba Dorata.

Il direttore della testata è il dottor (titolo bene in evidenza) Mauro Fadda, già Presidente Nazionale dell’Associazione “Paracadutisti Folgore” (da lui fondata), e oggi nominato segretario regionale del movimento, che nel capoluogo piemontese conterebbe otto iscritti, la maggior parte anche legati da parentela. Un’alba già tramontata, visto anche che la sede in Barriera di Milano non aprirà mai e che i militanti dell’organizzazione stanno bussando alle porte in città e dintorni per cercare qualcuno che li ospiti.

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

1 Comment on “La voce di Alba Dorata finanziata anche dai “cravattari”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.