Cremona, due antagonisti arrestati con una bomba davanti alla banca – Milano – Repubblica.it

Cremona, due antagonisti arrestati con una bomba davanti alla banca – Milano – Repubblica.it.

Due giovani di 20 e 22 anni sono stati fermati un istante prima di far esplodere una bomba rudimentale davanti all’agenzia di Cremona della Banca di Piacenza, all’incrocio tra via Dante e via Platani. Erano in possesso di un candelotto di una ventina di centimetri al quale erano collegati due bicchieri di plastica colmi di vernice rossa: un ordigno rudimentale che poteva fare parecchi danni, secondo quanto hanno detto gli artificieri. Con l’accusa di detenzione e porto abusivo di esplosivi, e di avere pianificato un attentato a scopi eversivi, i carabinieri hanno arrestato i due cremonesi, che si sono dichiarati prigionieri politici. Sono considerati appartenenti all’area anarco-insurrezionalista.

Ugo Maria Tassinari è l'autore di questo blog, il fondatore di Fascinazione, di cinque volumi e di un dvd sulla destra radicale nonché di svariate altre produzioni intellettuali. Attualmente lavora come esperto di comunicazione pubblica dopo un lungo e onorevole esercizio della professione giornalistica e importanti esperienze di formazione sul giornalismo e la comunicazione multimediale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.