Ci sono voluti quindici giorni, nei quali abbiamo scatenato le peggiori fantasie dietrologiche evocando miti e  paralogismi sugli anni di piombo italiani.  Dalla skorpion alla vecchia idea (vedi via Fani) che se mostri troppa professionalità non puoi essere un semplice compagno. …

1 novembre 2013: commando uccide due militanti di Alba Dorata Continua a leggere »

Nato il 4 ottobre 1944 a Roma, nel quartiere Trionfale, Danilo Abbruciati cresce a Primavalle, dove s’è trasferita l’intera famiglia. Sulle orme del padre Otello detto «er Moro» per la sua carnagione scura, campione italiano dei pesi piuma e leggeri, si …

4 ottobre 1944: nasce a Roma Danilo Abbruciati Continua a leggere »

Due anarchici, noti anche come ultras della Fermana, sono stati arrestati dai carabinieri di Ascoli Piceno in collaborazione con i Ros di Ancona perché ritenute responsabili degli attentati con esplosivo contro quattro chiese di Fermo tra febbraio e maggio scorsi.  Gli …

Fermo, le bombe alle chiese contro l’affarismo sui migranti? Continua a leggere »

Per una volta tocca rivolgere a me stesso il paradosso tante volte invocato: “Caro mio, hai ragione ma hai torto”. Davanti alla confessione in dibattimento tocca arrendermi all’evidenza: Daniele De Santis ha sparato contro Ciro Esposito. E quindi ho avuto …

Omicidio Esposito, Daniele De Santis si difende: ho sparato ma l’arma non era mia Continua a leggere »

Il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin è ucciso a Tel Aviv alle 21,30 del 4 novembre 1995, al termine di una manifestazione in supporto agli accordi di Oslo in quella che sarà ribattezzata piazza Rabin. L’assassino, Yigal Amir, è un …

Il delitto Rabin: l’agente provocatore e il ruolo dei media Continua a leggere »

“Sono davvero disperato per quello che è successo e mi porto dentro tutto il dolore per la morte di Ciro Esposito. Non volevo uccidere proprio nessuno, però purtroppo alla fine un ragazzo è morto. Voglio dire che è vero, alla …

Omicidio Esposito, il video dei napoletani smentisce la difesa di De Santis Continua a leggere »

  Molti degli “amici dell’ordine” insistono. Poiché tra i principali capi di imputazione a carico di Davide, il giovanissimo ucciso da un colpo di pistola alla schiena l’altra notte al Rione Traiano di Napoli, c’era quello di girare con un …

La rivolta ingabbiata al rione Traiano cioè quando la camorra difende l’ordine pubblico (e i suoi affari) Continua a leggere »

0. Il blog è stato fermo per quindici giorni, un periodo inusitato per un’intrigante convergenza degli opposti: a una settimana di vacanze ha fatto seguito una di superlavoro. Rieccomi. Mi sono perso qualcosa su cui mi interessava intervenire (il video …

Ripartiamo dal rione Traiano: dall’omicidio di Stato all’odio antinapoletano Continua a leggere »

Nella vicenda politica del Msi milanese la tragedia del 12 aprile 1973 è un passaggio epocale, perché segna il momento di rottura e di discontinuità tra l’apparato di partito e la militanza facinorosa che aveva il suo ritrovo e santuario in …

In morte di Servello: la realtà di San Babila e lo strappo con il Msi dopo il giovedì nero Continua a leggere »

Il primo pezzo per il Garantista è ovviamente su questioni di diritto, di garanzie, di libertà. C’è una questione essenziale  che sembra sfuggire ai protagonisti delle polemiche sulla presunta individuazione dell’assassino di Yara, e cioè che il suo eventuale riconoscimento …

Caso Yara, il prelievo di massa del Dna pericoloso precedente contro la libertà di tutti Continua a leggere »